Guida ubriaco, si schianta contro una casa e provoca fuga di gas: paura esplosione

Guida ubriaco, si schianta contro una casa e provoca fuga di gas: paura esplosione
di Francesco Marcozzi
2 Minuti di Lettura
Sabato 15 Ottobre 2022, 10:12

Momenti di autentico panico l’altra sera, verso le 22, in via per Mosciano a Giulianova Alta, in provincia di Teramo. Una Tojota Jaris alla cui guida si trovava un albanese di 37 anni, attualmente dimorante a Giulianova per motivi di lavoro, mentre procedeva in direzione Teramo, ha sbandato dopo aver perso il controllo dell’auto, finendo fuori strada. L’auto ha terminato la sua corsa contro il cancello di un’abitazione coinvolgendo anche la tubatura che distribuisce il gas metano nella zona. Ben presto nella zona si è levato un forte odore di gas per cui gli abitanti della palazzina, contro cui era finito il mezzo, presi dal panico, sono scesi in strada temendo che potesse esserci un’esplosione.

Non paga la benzina e fugge, poi sperona l'auto della polizia dopo un inseguimento di 75 chilometri: arrestato

Ma questo, per fortuna, non si verificava e la situazione in qualche modo si è normalizzata con l’arrivo dei vigili del fuoco e con l’intervento degli operai della ditta Citigas che hanno provveduto a rimettere in sesto quanto danneggiato dall’albanese. Solo a quel punto, quando ormai era stato ripristinato lo stato di sicurezza, i residenti della palazzina sono rientrati a casa. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Giulianova che ha identificato l’uomo, che aveva riportato soltanto delle contusioni: è stato trovato con un tasso alcolemico più alto del consentito ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA