Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ex bancario muore durante l'intervento per il trapianto di fegato

Ex bancario muore durante l'intervento per il trapianto di fegato
di Francesco Marcozzi
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 11 Marzo 2020, 09:35
Giulianova piange un altro cittadino morto prematuramente a Roma dopo un intervento chirurgico per il trapianto del fegato. Federico Nepa, 62 anni, era stato operato venerdì dopo aver atteso che arrivasse il suo turno per procedere al trapianto, ma non ce l’ha fatta. Gli amici, e ne aveva tanti, lo avevano salutato per l’ultima volta giovedì quando lo hanno incontrato, come sempre si potrebbe dire, sul porto, solare e sorridente, essendo un grande appassionato di vela ed anche autore di prestigiose regate; uomo di mare in tutti i sensi come lo è anche il fratello Giancarlo, anche lui appassionato di barche e mare che lascia assieme alla sorella Tiziana della gelateria “Marechiaro” e alla moglie Anna. Proprio giovedì gli era arrivata la chiamata perché era finalmente giunto il tempo del trapianto dal momento che conviveva con seri problemi al fegato. Attendeva con ansia questo momento e, come vuole il protocollo in questi casi, è dovuto subito partire per la Capitale e venerdì è stato operato, come detto, senza successo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA