La donna del lago, trovato un biglietto in casa scritto prima di morire

La donna del lago, trovato un biglietto in casa scritto prima di morire
di Manlio Biancone
2 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 08:58

Sono stati celebrati ieri pomeriggio i funerali della donna trovata morta al laghetto La Fornace di Magliano dei Marsi. Tutta la popolazione di Massa d'Albe ha voluto partecipare al rito funebre che si è tenuto nella chiesa di San Sebastiano per dare l'ultimo addio ad A.Q., 53 anni, che lascia fratelli e nipoti. E' stata la Procura di Avezzano a dare l'ok alle esequie dopo la ricognizione cadaverica del medico della Asl che ha accertato la morte per annegamento. La 53enne è stata trovata priva di vita venerdì mattina mentre galleggiava nelle acque del laghetto dal custode che come ogni mattina si era recato sul posto per dare da mangiare alle papere. Dopo l'allarme, sono intervenuti i soccorritori e i vigili del fuoco che hanno avviato le operazioni di recupero del corpo. Secondo gli inquirenti si è trattato di un gesto volontario e la donna sembra che abbia lasciato un biglietto trovato poco dopo nell'abitazione. A.Q. conosceva molto bene il posto anche perché nei paraggi vi abitano dei parenti che andava spesso a trovare. E' arrivata la sera di giovedì, con la sua auto, una Ypsilon, che poi i carabinieri hanno trovato parcheggiata poco lontano dal laghetto e si è incamminata verso lo specchio d'acqua scavalcando una rete di recinzione. Il laghetto è completamente recintato e per accedere all'interno i soci utilizzano una grosso cancello di ferro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA