ABRUZZO

Covid, indice Rt Abruzzo in calo: da lunedì zona gialla, ma aumenta l'incidenza nelle province

Giovedì 22 Aprile 2021 di Stefano Dascoli
Covid, indice Rt Abruzzo in calo: da lunedì zona gialla, ma aumenta l'incidenza nelle province

L'AQUILA - Da 0.92 a 0.84: l'indice del contagio Rt in Abruzzo si abbassa e, questo, sancisce l'ingresso in zona gialla. Lo certificherà domani la Cabina di regia nazionale che prenderà in esame gli indicatori settimanali Covid-19 regione per regione.

Nel frattempo dal bollettino giornaliero, diffuso dall'assessorato alla Sanità della Regione, emerge un lieve rialzo dell'incidenza dei casi su 100 mila abitanti in tre province su quattro, mentre continua il calo dei ricoveri. 

Sono complessivamente 70.045 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 233 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 90 anni).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 47, di cui 6 in provincia dell'Aquila, 2 in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 24 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi e sale a 2355 (di età compresa tra 58 e 92 anni, di cui 4 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo).

Del totale odierno, 2 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 58270 dimessi/guariti (+319 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 9420 (-94 rispetto a ieri).

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 980231 tamponi molecolari (+4497 rispetto a ieri) e 391740 test antigenici (+2600 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 3.2 per cento.

466 pazienti (-8 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 46 (-4 rispetto a ieri con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 8908 (-82 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 17437 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+40 rispetto a ieri), 17942 in provincia di Chieti (+84), 17682 in provincia di Pescara (+30), 16263 in provincia di Teramo (+105), 537 fuori regione (-18) e 184 (-8) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Le località più colpite sono Lanciano (21 casi), Martinsicuro (19), Teramo (17), Giulianova (14), Pescara (12). All'Aquila 4 casi. 

Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA