Coronavirus, festa di Capodanno in un ufficio di Pescara: blitz della Polizia, 13 multe

Coronavirus, festa di Capodanno in un ufficio di Pescara: blitz della Polizia, 13 multe
2 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Gennaio 2021, 19:21

Capodanno finito molto male a Pescara per 13 amici che, in barba alle norme, avevano pensato di festeggiare alla grande, organizzando il classico veglione in un ufficio di via Lungaterno. Ma sul più bello sono stati interrotti dai poliziotti della squadra volante, diretti da Paolo Robustelli, allertati da diversi cittadini per via degli schiamazzi e della musica a tutta volume provenienti dal locale e questo sino all'alba.

Arrivati sul posto, dopo vari tentativi, sono riusciti a farsi aprire la porta, beccando nell'ufficio 13 persone, fra i 20 e i 40 anni (sei donne e sette uomini), tutte senza mascherina, non conviventi tra loro e alcuni provenienti anche da altri Comuni. Tra loro il titolare dell'ufficio, il quale ha poi ammesso di aver organizzato la festa insieme ai dipendenti e ad alcuni amici. Ora dovranno pagare ciascuno 400 euro di multa per aver violato le disposizioni anti Covid. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA