Epifani: «Service tax sarebbe intollerabile se non fosse progressiva»

Martedì 29 Ottobre 2013
ROMA - «Sulla Service tax vogliamo rendere esplicito chi non pagava prima l'Imu per franchigie o deduzioni e chi non la pagava perchè la rendita dell'immobile era al di sotto della soglia, deve continuare a non pagare la nuova imposta. Sarebbe intollerabile se la Service tax non fosse progressiva e costasse di più per le fasce più basse». Così il segretario del Pd Guglielmo Epifani, in una conferenza stampa per illustrare le proposte di modifica del Pd alla legge di stabilità.



«Sulla legge di stabilità vogliamo portare il confronto a livello parlamentare, per evitare un 'Vietnam'» nel percorso della legge. Così il segretario Pd Guglielmo Epifani risponde a chi gli domanda se ritenga necessaria una cabina di regia sulla legge di stabilità. «Da parte nostra diciamo oggi quali sono i punti da cambiare e lavoreremo perchè la legge sia approvata nei tempi previsti: non ci sfugge la delicatezza della coincidenza della discussione in Senato, con il voto sulla decadenza» di Berlusconi.
Ultimo aggiornamento: 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma