COVID

Viterbo, alla scuola d'infanzia classe allagata: «I bambini tutti da una parte»

Lunedì 25 Gennaio 2021

«Purtroppo la classe è allagata, i bambini oggi dovranno stare da una parte». È quanto si sono sentiti dire oggi i genitori, accompagnando i propri figli di 3 o 4 anni alla scuola d’infanzia Lago Trasimeno, al Carmine. Al momento, lago di nome e di fatto.

La classe, già da alcune settimane, è stata infatti divisa in due al fine di limitare i contatti. Una parte è rimasta in aula, l’altra è finita nel corridoio. Con il freddo dei giorni scorsi si erano verificati problemi per la temperatura, che in alcuni casi era scesa fino a 9 gradi, tanto che i piccoli sono dovuti restare con il giubbotto addosso.

Adesso, con le piogge, arriva il problema dell’allagamento. La struttura, che ospita anche la scuola primaria “Grandori”, è stata oggetto in questi giorni da lavori all’esterno della seconda entrata - quella di fronte alla chiesa – creata per differenziare entrate e uscite ed evitare così assembramenti.

Con il maltempo però quell’entrata si trasformava in una distesa di pozze e fango. Il Comune ha quindi stanziato circa 10 mila euro per creare un corridoio nella parte più vicina al cancello, limitando il problema, senza però risolverlo del tutto. I lavori si sono conclusi proprio in quesi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA