Trump, spunta nuovo audio sessista sulla figlia Ivanka

EMBED
Spunta un nuovo audio di Trump con offese alle donne. La registrazione, diffusa dalla Cnn, risale a dieci anni fa. L'attuale candidato repubblicano alla Casa Bianca afferma di gradire gli apprezzamenti, anche volgari, rivolti da altri alla figlia Ivanka. La ragazza difende il padre: rispetta le donne. Ma il tycoon scaricato anche dal suo vice. Non posso giustificare le sue affermazioni - dice Mike Pence - dopo il video del 2005 in cui il miliardario pronuncia parole offensive. Critiche anche dalla moglie Melania: "Inaccettabile", dice la ex modella, "ma non è l'uomo che conosco". Nella notte la seconda sfida tv fra Trump e la sfidante democratica Hillary Clinton, in vista delle presidenziali americane dell'8 novembre.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani