Getta fusti d'olio nei cassonetti, Virginia Raggi lo "becca": «Zozzone alla Balduina»

EMBED
Non ha esitato a pubblicare e a condividere su Facebook il video girato alla Balduina. Un uomo, un dipendente di un ristorante, ha in mano due fusti usati di olio. Si avvicina ai cassonetti per gettarli e dopo qualche istante viene fermato dagli agenti di polizia. Virginia Raggi ha poi scritto un messaggio sul suo profilo ufficiale, ai suoi follower e ai cittadini romani: «Beccato un altro incivile che sporca la nostra città. Questa volta in zona Balduina, nella zona nord di Roma. Gli agenti del gruppo Pics Supporto Ambiente, in borghese, stavano multando una persona davanti ad un cassonetto: proprio in quel momento, un dipendente di un ristorante della zona si è avvicinato allo stesso cassonetto lasciando a terra fusti usati di olio».

La sindaca di Roma spiega la dinamica: «Come vedete nelle immagini non l’ha passata liscia: gli è stata fatta una multa di 600 euro per abbandono illecito di rifiuti. È poco. Lo so…. Ma stiamo lavorando per aumentare l’importo delle multe. I proprietari di ristoranti o bar, ed in generale tutti coloro che hanno attività’ commerciali, hanno l’obbligo di comunicare all’Ama (la società che si occupa dei rifiuti nella capitale) la loro utenza in modo che l’azienza passi a ritirare i rifiuti presso il loro locale. I cassonetti sono a servizio delle abitazioni: il loro numero è rapportato al numero di abitanti di un palazzo e non possono essere riempiti di rifiuti dei commercianti. È questo uno dei motivi per i quali spesso i cassonetti sono colmi e alcune persone si sentono autorizzate a lasciare in strada i rifiuti soprattutto in zone dove sono presenti tante attività’ commerciali o di ristorazione».

Virginia Raggi chiede poi il supporto ai romani: «Se ogni cittadino cominciasse a segnalare tutte queste anomalie, riusciremmo ad educare e a isolare questa minoranza di “zozzoni”. Nei prossimi giorni vi mostrerò altri video degli scorsi mesi e altri ancora che continuano ad arrivarci per farvi capire quanto è importante lavorare in squadra».



LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani