Ostia, truffatori cileni derubano due anziani in casa: la gente tenta di linciarli Video

EMBED
di Mirko Polisano

Una banda di cileni rapina un’anziana in casa e i carabinieri li arrestano, sottraendo i banditi al linciaggio. È successo a Ostia ponente, poco dopo l’ora di pranzo. Sono da poco passate le 14, quando i tre - appartenenti a una delle bande di sudamericani dell’Idroscalo -  si sono fatti aprire la porta di casa da un’anziana con una scusa, forse quella di doverle consegnare delle mascherine poi l’hanno aggredita per derubarla. Le portano via 500 euro e alcuni gioielli. Il trambusto insolito è inedito in queste giornate di emergenza sanitaria da coronavirus e viene subito notato dal vicino di casa. L’uomo non perde tempo e dà l’allarme al 112. I carabinieri del Gruppo Ostia arrivano sul posto e arrestano i tre, cogliendoli sul fatto e di sorpresa. All’uscita dall’abitazione della donna, i malviventi rischiano il linciaggio della gente che nel frattempo si era radunata in strada. Urla e insulti contro di loro. Un grande applauso, invece, per i carabinieri di Ostia  mentre conducono i tre banditi in caserma.
 
 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani