Razzismo, De Siervo (Lega): "Verona? Erano venti stupidi. Setti voleva difendere città e club"

EMBED
(Agenzia Vista) Milano, 04 novembre 2019 Razzismo, De Siervo (Lega): "Verona? Erano venti stupidi. Setti voleva difendere città e club" Così Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega di Serie A, a margine della conferenza ‘Sport&Business’ tenutasi a Milano. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri