Meghan Markle perde la prima causa sulla privacy contro i tabloid

EMBED
Il Mail on Sunday ha vinto il primo round della battaglia legale contro la Duchessa del Sussex per la pubblicazione di una lettera che Meghan scrisse a suo padre Thomas Markle. La duchessa, insieme al marito Harry, ha denunciato il tabloid di aver «rubato» la lettera pubblicandola senza il permesso dell'autrice e non per intero, ma solo alcuni estratti, «con il chiaro scopo di mettere in cattiva luce la coppia». E anche di aver «rovinato il rapporto tra padre e figlia». Lo riporta la Bbc. Il giudice Mr Justice Warby ha concordato con la richiesta avanzata nella prima audizione del procedimento, tenutasi la scorsa settimana, da Associated Newspapers - gli editori di Mail on Sunday, Daily Mail e MailOnline - ed oggi ha respinto alcune parti del reclamo della Duchessa del Sussex, compresa l'accusa che l'editore ha agito «disonestamente» tralasciando di pubblicare stralci della missiva. Il giudice ha anche respinto le accuse della Duchessa secondo cui l'editore ha deliberatamente «suscitato» problemi tra Meghan e suo padre e che aveva un «programma» ben preciso per pubblicare storie intrusive o offensive su di lei.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA