Musica e alcol, ecco la discoteca a Tor Vergata

EMBED
Dalla Sapienza a Tor Vergata, il format è analogo, con qualche piccola modifica. La prima, sostanziale: gli studenti hanno chiesto il permesso all'Ateneo per poter trasformare il cortile in una discoteca. Niente occupazione abusiva, dunque, come avviene, da anni, alla Sapienza, dove i collettivi si appropriano degli spazi universitari violando sistematicamente i regolameni universitari.

Continua a leggere qui

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti