Coronavirus, Oms: «Rischio a livello globale è elevato». Primo morto a Pechino, 8 nuovi contagiati

EMBED
Coronavirus, il rischio a livello globale è elevato. La città di Pechino registra il suo primo morto per il coronavirus di Wuhan: lo riferisce la Commissione sanitaria municipale, aggiungendo in una nota che sono 8 i nuovi casi di contagio registrati oggi, portando il totale a quota 80. La vittima, di 50 anni, si era recata a Wuhan l'8 gennaio. Dopo il rientro a Pechino il 15 gennaio, gli era stata diagnosticata la polmonite atipica il 22 gennaio. Oggi l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che il rischio globale derivante dal coronavirus cinese è «elevato», ammettendo un errore nei suoi precedenti rapporti in cui riferiva che il rischio fosse «moderato». L'ultimo rapporto dell'organismo Onu, diffuso domenica sera, ha rilevato un rischio «molto alto in Cina, alto a livello regionale e alto a livello globale». In una nota aggiunge che nelle comunicazioni dei giorni precedenti era stato detto «erroneamente» che il rischio era «moderato», ha spiegato la portavoce Fadela Chaib.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti