Papa Francesco incontrerà Orban a Budapest a settembre, riprendono i viaggi internazionali

Papa Francesco incontrerà Orban a Budapest a settembre, riprendono i viaggi internazionali
di Franca Giansoldati
2 Minuti di Lettura

Città del Vaticano – Riprendono i viaggi del Papa. Il primo in lista è una trasferta simbolica e politica al tempo stesso, nel cuore dell'Europa, in Ungheria, dove Francesco avrà un incontro anche con il premier Orban. Nei giorni scorsi era circolata la voce che il pontefice non avrebbe avuto alcun colloquio con lui - probabilmente per le sue posizioni populiste e anti migranti - cosa che però è stata smentita categoricamente dalla chiesa cattolica ungherese. Il 12 settembre prima della messa - spiega la nota della segreteria generale dei vescovi -  si incontrerà distintamente con i leader dello Stato Ungherese, cioè il Presidente János Áder, il Primo Ministro Viktor Orbán, i membri del Governo e altri alti dignitari dello Stato.

La nota dei vescovi è stata l'occasione per fare anche qualche altra precisazione: «Riteniamo increscioso che si siano diffuse notizie ed interpretazioni false nei mass media sia locali che internazionali sul programma del Santo Padre in Ungheria, ancora in preparazione. Non corrisponde, ad esempio, alla verità quella diceria, secondo la quale il Santo Padre avrebbe escluso qualsiasi incontro dal programma».

Il viaggio in Ungheria ha al centro il 52esimo Congresso eucaristico internazionale a Budapest. Era previsto nel 2020 ma è stato rimandato a quest’anno a causa della pandemia. Un congresso importante perchè destinato a fare il punto sulla tenuta del cattolicesimo nel futuro e dopo la pandemia. 

Mercoledì 9 Giugno 2021, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA