BOLSONARO

Papa Francesco l'unico leader che rifiuta la mascherina, persino Trump l'ha indossata

Domenica 12 Luglio 2020 di Franca Giansoldati
Papa Francesco l'unico leader che rifiuta la mascherina, persino Trump l'ha indossata

Città del Vaticano – La pandemia nel mondo purtroppo aumenta, solo ieri negli Stati Uniti ci sono stati 68 mila nuovi contagi tanto che, per la prima volta, persino il presidente Trump si è fatto fotografare (per la prima volta) con una mascherina. Esattamente come hanno fatto anche il presidente brasiliano Bolsonaro, quello cinese Xi, il premier indiano Modi, Boris Johnson, la presidentessa Ursula Von der Leyen, la cancelliera tedesca Merkel, Christine Lagarde, il francese Macron, Erdogan, Orban e persino Salvini.


In questa carrellata di fotografie l'unico leader mondiale ad essersi sempre rifiutato di proteggersi è stato il Papa. Finora Francesco non si è mai fatto fotografare con una mascherina, declinando puntualmente l'invito reiterato ad indossarla da parte dei medici che lo hanno in cura, dei collaboratori più stretti e degli amici di passaggio in Vaticano. La mascherina resta di fatto un oggetto poco gradito al pontefice, probabilmente – è l'ipotesi che circola - perché per lui potrebbe trsformarsi in un ostacolo alla respirazione, avendo avuto in gioventù gravi problemi ai polmoni.

Fatto sta che il Papa anche oggi all'Angelus ha ringraziato tutti coloro che sono in prima linea per aiutare i malati di Covid ma, ancora una volta, ha evitato di dare l'esempio indossando la mascherina, o mostrarsi ai fedeli con la protezione anche abbassata. «Sto pensando a tanti sacerdoti, religiose, religiosi e laici che sono stati accanto e stanno accanto ai malati in questo periodo di pandemia. Grazie! Grazie di quello che avete fatto e state facendo. Grazie!» ha detto rivolgendosi ai cattolici sulla piazza, tutti rigorosamente osservanti distanze sociali e provvisti di mascherine di protezione.

Nei mesi scorsi il Papa non ha lesinato severi richiami ai fedeli ad osservare le misure cautelative individuate dal governo Conte per frenare i contagi. 

Il Papa però si è rifiutato categoricamente di mettere la mascherina anche a maggio, a San Pietro in occasione della messa per l'anniversario di Giovanni Paolo II, nonostante in basilica lui stesso avesse stabilito pochi giorni prima l'obbligo di indossare la protezione.

Nel frattempo il vescovo americano di El Paso, Mark Seitz, ha recentemente diffuso una clip di 3 minuti per spiegare ai suoi parrocchiani, anche a quelli più riottosi, perché resta necessario dare il buon esempio e mettersi la mascherina quando si entra in chiesa. 

«La maschera non è un optional» ha chiarito. «E non è nemmeno una espressione per limitare la libertà, semmai è un modo per proteggere le persone che ci circondano. Non serve a proteggere te dal contagio, quando a rendere efficace la protezione per gli altri». Forse Papa Francesco non ha mai visto quel video.

© RIPRODUZIONE RISERVATA