Terni, il ministro Marco Bussetti:
«L'obiettivo della scuola
è rimettere i ragazzi al centro»

Venerdì 24 Maggio 2019
TERNI «L'obiettivo fondamentale è rimettere gli studenti al centro della missione del ministero, è importante pensare ai ragazzi e alle loro famiglie, per dare loro qualità»: lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, intervenendo oggi pomeriggio, al Centro multimediale di Terni, all'evento conclusivo di FuturaItalia - 
Terni Challenge 2019, progetto didattico e formativo itinerante del Miur. Circa 700 i ragazzi, provenienti da tutta Italia, che nei tre giorni della manifestazione hanno partecipato a 115 laboratori organizzati per le scuole primarie e secondarie di primo grado. «Non un'iniziativa singola - ha sottolineato il ministro -, ma un evento che si inserisce all'interno di un programma molto più vasto che coinvolge tante città d'Italia e attraverso il quale vogliamo mostrare il gran lavoro che viene svolto dai nostri studenti nelle scuole. Per noi la tecnologia e l'innovazione all'interno della didattica sono fondamentali». Ad accogliere a Terni il ministro, oltre al prefetto Paolo De Biagi, anche il sindaco Leonardo Latini e l'assessore comunale alla scuola, Valeria Alessandrini. «Abbiamo bisogno di sindaci capaci e politici preparati che pensano a fare il bene degli altri - ha concluso Bussetti -. 
Terni ha dimostrato di essere una comunità che lavora in questa direzione, non a parole ma con i fatti concreti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’automobilista che da solo mette ko tram e ambulanza

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma