Love Film Festival 2020: incontri su
web con attori e registi per dare un
segnale al mondo della cultura

Sabato 14 Novembre 2020 di Michele Bellucci

PERUGIA - Entra oggi nel vivo la sesta edizione del Love Film Festival, che dopo l’incontro d’apertura con Alessandro Cecchi Paone e la presentazione del libro “Clonazione. Profili giuridici” di Daniele Corvi previsti per ieri, proporrà fino a domenica alcuni appuntamenti dedicati a cultura e cinema tra incontri online, dibattiti e webinar. Un’edizione che si sta svolgendo completamente da remoto, con gli incontri trasmessi sul canale 12 del digitale terrestre e sui canali Social del Love Film Festival: «Un’edizione che nonostante la rinuncia agli incontri dal vivo con ospiti illustri - ha sottolineato il direttore artistico Corvi - assume una veste ancora più internazionale e di qualità. Il Love Film Festival 2020 è un esempio di “resilienza artistica” perché il cinema e la cultura non devono fermarsi».

Oggi si inizia alle 17.30 con il webinar “Ricordando Leo e Orietta” con Federico Cenci, alle 18.00 il regista argentino Lino Pujia anticiperà il suo cortometraggio “The crepuscole of covid”, alle 19.30 Alice Rohrwacher e i contadini dell’Alfina presenteranno l’azione cinematografica “Omelia contadina”, mentre alle 18.30 è previsto un webinar con Paolo Rossi sul documentario “Paolo Rossi. Il cuore di un campione”. Si proseguirà alle 20.45 con Vinicio Marchioni che presenterà il suo docufilm “Il terremoto di Vanja” e a seguire appuntamento con il making of di Grido di pietra: per raccontare i retroscena dell’opera di Werner Herzog interverranno il produttore Walter Saxer e il regista Salvatore Basile, coordinati del critico cinematografico Fabio Melelli. Durante l'evento verrà proposta una breve registrazione telefonica di Giovanna Mezzogiorno sulla figura di suo padre Vittorio, rilasciata allo staff del Festival. Inoltre alle 20.15 anteprima del documentario "Perugia anni ’30" di Fabio Melelli e Michele Patucca.

Per domani previsto il convegno “La famiglia sostenibile è felice” coordinato da Claudia Segre, durante il quale interverranno Adriana Galgano, Fabrizio Rasimelli, Stefania Stefanelli e il regista Paolo Genovese (diretta Facebook e trasmessa sul canale YouTube della Global Thinking Foundation a partire dalle 11.00). In serata webinar con l’attore partenopeo Fortunato Cerlino (21.30) e quello con il marscianese Marco Bocci che parlerà del suo libro "In provincia si sogna sbagliato" (dalle 22.00). Sono state invece necessariamente annullate le proiezioni dei film in concorso. Tutti gli appuntamenti saranno fruibili gratuitamente dai canali social ufficiali del Love Film Festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA