Giove rende omaggio ai suoi volontari. Inagurazione della "stele del volontario"

Sabato 1 Agosto 2020
illustrazione di Gloria Guazzaroni
TERNI Giove rende omaggio ai suoi volontari. Sarà inaugurata domani alle 12 a Piazza Trento e Trieste a Giove la “Stele del volontario” un'iniziativa, promossa dal all’Associazione nazionale Carabinieri -nucleo di volontariato e protezione civile di Giove in onore di tutti coloro che a vario titolo si sono impegnati durante l’emergenza Covid -19. Lo rende noto il sindaco, Alvaro Parca, che presenzierà alla cerimonia. "Chi ha vissuto a Giove i giorni della zona rossa -ha spiegato lo stesso Parca- può comprendere e apprezzare meglio di chiunque altro il desiderio di dedicare un segno di ringraziamento visibile e duraturo a quanti, per tutta la durata dell'emergenza, in modo assolutamente volontario, senza limiti di tempo e di energie, mettendo a rischio  la loro stessa salute, si sono dedicati ad aiutare le tante persone in difficoltà rendendo più sopportabile l'isolamento".  
Il programma della giornata prevede alle 8,30 un’eco camminata di circa 4 chilometri e mezzo che partirà da Piazzale Salvo D’Acquisto e si snoderà attraverso il parco del boschetto, Via Pettinaccia,  Casale del Conte, Via Martinozzi,  Via Rutilio,  Molino di Capita e Piazza Trento e Trieste.  Alle 11 santa messa, e infine alle 12 l'inagurazione della stele. Alla cerimonia parteciperanno le Associazioni ed è prevista l'esibizione dei Musici e Sbandieratori del corteo storico.  © RIPRODUZIONE RISERVATA