Terni, barista preso a bastonate da due ragazzini `

Terni, barista preso a bastonate da due ragazzini `
di Nicoletta Gigli
3 Minuti di Lettura
Domenica 2 Ottobre 2022, 09:11

TERNI L'hanno preso a bastonate nel bar che, come ogni giorno, aveva aperto alle cinque per i suoi clienti mattinieri, alcuni dei quali avevano già consumato la colazione. Poi sono spariti nel nulla. Lasciando lì il titolare del bar, che aveva ferite al volto a alla testa e tentava di realizzare quei pochi minuti di brutale violenza. Lesioni che l'hanno costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria, dove è stato medicato. E' un episodio di violenza pura, quello andato in scena all'alba di ieri, che al momento non trova una ragione. Non regge l'ipotesi di un tentativo di rapina al bar in quanto i due ragazzini, dopo l'agguato, sono scappati via senza prendere neppure un centesimo. Teatro della brutale aggressione su cui stanno indagando gli investigatori della questura il bar Cristallo di via Staderini, 34, lungo la via che collega il quartiere Matteotti a Campomicciolo, Un locale da tanti anni luogo di ritrovo di affezionati clienti ma anche degli amanti dei gadget della Ternana. Cosa abbia scatenato tanta violenza è un mistero. La certezza è che il titolare del Cristallo ieri ha aperto il bar alle cinque di mattina. Ha servito la colazione ai primi clienti e poi si è messo a sistemare i cornetti e le pizzette che gli avevano consegnato poco prima. Il violento agguato due minuti dopo l'uscita dal locale di due clienti. Quando dal nulla sono spuntati due ragazzini, con i volti parzialmente coperti dalle mascherine e con in mano altrettanti bastoni. Senza dire una parola si sono lanciati dietro al bancone. Quando il proprietario ha tentato di allontanarli la brutale reazione di uno dei due. Che ha infierito sulla vittima con una serie di bastonate. I due, sempre senza proferire parola, si sono dileguati a mani vuote. In quei minuti di terrore non hanno neppure provato a cercare denaro o altri oggetti da portarsi via. A dare l'allarme sarà la vittima dell'aggressione, costretta a farsi medicare in ospedale per le lesioni riportate. Sul posto gli uomini della volante e della mobile, al lavoro per tentare di dare un nome ai due ragazzini. Al vaglio le testimonianze e le immagini delle telecamere che sorvegliano il locale e quelle private puntate sulla via di fuga dei due sconosciuti, acquisite dagli investigatori. Chi frequenta il locale non ha dubbi: L'hanno colpito senza un motivo. Invece di giocare a pallone hanno deciso di passare il tempo prendendolo a bastonate. E' violenza pura. Viene spontaneo chiedersi dove fossero in quel momento i loro genitori. L'unica certezza è che l'uomo è stato punito a colpi di bastone da due giovanissimi che, forse per noia o per provare il brivido della violenza, non hanno avuto per lui alcuna pietà.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA