STATI UNITI

L'Inghilterra divora gli Stati Uniti, spunta il primo cartellino rosso

Giovedì 26 Settembre 2019 di Christian Marchetti
Giornataccia per le nordamericane alla Rugby World Cup 2019. Se il Canada incontra un'Italia in vena di far ricredere i critici, gli Stati Uniti finiscono nella pancia della "balena" Inghilterra.

Al Misaki Stadium di Kobe, il XV della Rosa consolida il primo posto nella pool C vincendo 45-7. Sette mete a una, due del solo Cokanasiga e poco più di una sgambata per gli uomini di Eddie Jones. Piccola osservazione: nel ranking mondiale, gli States precedono gli azzurri di 14/10 di punto. Considerando che l'Italia ha perso di 37 (a 0), 43 e 31 punti le ultime tre sfide con i britannici, è davvero questa la differenza tra chi staziona ai piani alti e chi invece lotta nelle retrovie? E poco conta se aggiungiamo che, sullo 0-38, a 10' dal termine, gli americani sono rimasti in 14 per l'espulsione diretta a Quill, reo di aver "placcato senza braccia Farrell" (di fatto una spallata in faccia). Si tratta del primo cartellino rosso di questo Mondiale, anche per accontentare chi aveva criticato gli arbitraggi proprio per scarsa severità.

Ricapitolando: sette mete inglesi (Ford, Vunipola, Cowan-Dickie, Cokanasiga 2, McConnochie e Ludlam) di cui cinque trasformate da Ford. Dall'altra parte meta di Campbell, trasformata da MacGinty, al minuto 81.

Nel frattempo, al Mondiale giapponese, arriva il primo giorno di sosta. In campo si tornerà sabato 28 settembre con il trittico interamente in diretta streaming su www.rugbyworldcup.com Argentina-Tonga (6.45 italiane, a Higashiosaka), Giappone-Irlanda (9.15, Shizuoka) e, per lo stesso girone degli azzurri, Sudafrica-Namibia (11.45, Toyota).

Rugby World Cup, già ci manchi.
  

IL PALINSESTO DELLA RAI

29 settembre – Australia - Galles – Differita ore 17:20 (RaiSport + HD)
4 ottobre – Sudafrica - Italia – Ore 11:35 (Rai2)
5 ottobre – Inghilterra - Argentina – Ore 9:45 (RaiSport + HD)
12 ottobre – Nuova Zelanda - Italia – Ore 6:35 (Rai2)
12 ottobre – Inghilterra - Francia – Ore 10 (RaiSport + HD)
19 ottobre – Quarti di finale – Ore 9 (RaiSport + HD)
19 ottobre – Quarti di finale – Ore 12:05 (RaiSport + HD)
20 ottobre – Quarti di finale – Ore 9 (RaiSport + HD)
20 ottobre – Quarti di finale – Ore 12:05 (RaiSport + HD)
26 ottobre – Semifinale – Ore 9:50 (RaiSport + HD)
27 ottobre – Semifinale – Ore 9:50 (RaiSport + HD)
1 novembre – Finale 3/4 posto – Ore 9:50 (RaiSport + HD)
2 novembre – Finale – Ore 9:50 (RaiSport + HD)


RISULTATI

Fase preliminare 
1 Ven 20 Sett A Giappone - Russia 30-10 Tokyo Stadium
2 Sab 21 Sett D Australia - Fiji 39-21 Sapporo Dome
3 Sab 21 Sett C Francia - Argentina 23-21 Tokyo Stadium
4 Sab 21 Sett B Nuova Zelanda - Sudafrica 23-13 International Stadium Yokohama
5 Dom 22 Set B Italia - Namibia 47-22 Hanazono Rugby Stadium
6 Dom 22 Sett A Irlanda - Scozia 27-3 International Stadium Yokohama
7 Dom 22 Sett C Inghilterra - Tonga 35-3 Sapporo Dome
8 Lun 23 Sett D Galles - Georgia 43-14 City of Toyota Stadium
9 Mar 24 Sett A Russia - Samoa 9-34 Kumagaya Rugby Stadium
10 Merc 25 Sett D Fiji - Uruguay 27-30 Kamaishi Recovery Memorial Stadium
11 Gio 26 Sett B Italia - Canada 48-7 Fukuoka Hakatanomori Stadium
12 Gio 26 Sett C Inghilterra - Stati Uniti 45-7 Kobe Misaki Stadium
13 Sab 28 Sett C Argentina - Tonga 6:45 Hanazono Rugby Stadium
14 Sab 28 Sett A Giappone - Irlanda 9:15 Shizuoka Stadium Ecopa
15 Sab. 28 Sett B Sudafrica - Namibia 11:45 City of Toyota Stadium
16 Dom 29 Sett D Georgia - Uruguay 7:15 Kumagaya Rugby Stadium
17 Dom 29 Sett D Australia - Galles 9:45 Tokyo Stadium
18 Lun 30 Sett A Scozia - Samoa 12:15 Kobe Misaki Stadium
19 Mer 2 Ott C Francia - Stati Uniti 9:45 Fukuoka Hakatanomori Stadium
20 Mer 2 Ott B Nuova Zelanda - Canada 12:15 Oita Stadium
21 Gio 3 Ott D Georgia - Fiji 7:15 Hanazono Rugby Stadium
22 Gio 3 Ott A Irlanda - Russia 12:15 Kobe Misaki Stadium
23 Ven 4 Ott B Sudafrica - Italia 11:45 Shizuoka Stadium Ecopa
24 Sab 5 Ott D Australia - Uruguay 7:15 Oita Stadium
25 Sab 5 Ott C Inghilterra - Argentina 10:00 Tokyo Stadium
26 Sab 5 Ott A Giappone - Samoa 12:30 City of Toyota Stadium
27 Dom 6 Ott B Nuova Zelanda - Namibia 6:45 Tokyo Stadium
28 Dom 6 Ott C Francia - Tonga 9:45 Kumamoto Stadium
29 Mar 8 Ott B Sudafrica - Canada 12:15 Kobe Misaki Stadium
30 Mer 9 Ott C Argentina - Stati Uniti 6:45 Kumagaya Rugby Stadium
31 Mer 9 Ott A Scozia - Russia 9:15 Shizuoka Stadium Ecopa
32 Mer 9 Ott D Galles - Fiji 11:45 Oita Stadium
33 Ven 11 Ott D Australia - Georgia 12:15 Shizuoka Stadium Ecopa
34 Sab 12 Ott B Nuova Zelanda - Italia 6:45 City of Toyota Stadium
35 Sab 12 Ott C Inghilterra - Francia 10:15 International Stadium Yokohama
36 Sab 12 Ott A Irlanda - Samoa 12:45 Fukuoka Hakatanomori Stadium
37 Dom 13 Ott B Namibia - Canada 5:15 Kamaishi Recovery Memorial Stadium
38 Dom 13 Ott C Stati Uniti - Tonga 7:45 Hanazono Rugby Stadium
39 Dom 13 Ott D Galles - Uruguay 10:15 Kumamoto Stadium
40 Dom 13 Ott A Giappone - Scozia 12:45 International Stadium Yokohama

CLASSIFICHE
(Tra parentesi la differenza punti)

Pool A: Samoa 5 (+25), Irlanda 5 (+24), Giappone 5 (+20), Scozia 0 (-24), Russia* 0 (-45). *una partita in più.
Pool B: ITALIA* 10 (+66), Nuova Zelanda 4 (+10), Sudafrica 0 (-10), Namibia 0 (-25), Canada 0 (-41). *una partita in più.
Pool C: Inghilterra* 10 (+70), Francia 4 (+2), Argentina 1 (-2), Tonga 0 (-32), Stati Uniti 0 (-38). *una partita in più.
Pool D: Galles 5 (+29), Australia 5 (+18), Uruguay 4 (+3), Figi* 2 (-21), Georgia 0 (-29). *una partita in più.


Quarti di Finale 
41 Sab 19 Ott – QF1: 1 Pool C - 2 Pool D 9:15 Oita Stadium
42 Sab 19 Ott – QF2: 1 Pool B - 2 Pool A 12:15 Tokyo Stadium
43 Dom 20 Ott – QF3: 1 Pool - 2 Pool C 9:15 Oita Stadium
44 Dom 20 Ott – QF4: 1 Pool - 2 Pool B 12:15 Tokyo Stadium

Semifinali 
45 Sab 26 Ott – SF1:  QF1 - QF2 10:00 International Stadium Yokohama
46 Dom 27 Ott – SF2: QF3 - QF4 10:00 International Stadium Yokohama

Finali
47 Ven 1 Nov – Finale terzo posto 10:00 Tokyo Stadium
48 Sab 2 Nov – Finale 10:00 International Stadium Yokohama © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma