Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Playoff Serie C, l'attaccante contro l'arbitro: «Mi ha detto che non poteva darmi il rigore». Scoppia la polemica

Playoff Serie C, l'attaccante contro l'arbitro: «Mi ha detto che non poteva darmi il rigore». Scoppia la polemica
di G.And.
1 Minuto di Lettura
Venerdì 13 Maggio 2022, 16:30 - Ultimo aggiornamento: 14 Maggio, 15:13

«Ti ha preso ma non posso darti rigore». E' quello che avrebbe riferito il signor Di Graci della sezione di Como ad Alessio Curcioattaccante del Foggia dopo la protesta per un presunto penalty nella partita contro la Virtus Entella. Il club rossonero, nel giorno del compleanno di Zeman, ha perso 2-1 e in virtù dell'1-0 dell'andata e della peggior posizione in regular season, è stato eliminato dalla corsa verso la Serie B. Non senza polemiche, però. Nell'occasione il calciatore avrebbe voluto il rigore, negato. Su Instagram ha riportato il dialogo con il direttore di gara, tramite una stories.

Entella-Foggia, gli highlights

© RIPRODUZIONE RISERVATA