Formula 1, tra Alonso e Renault è possibile un nuovo matrimonio

Domenica 31 Maggio 2020
«Ci sono diverse opzioni, Alonso è una di queste, ma ci sono diversi ottimi piloti che sono disponibili in ottica 2021». Così il team manager della Renault Cyril Abiteboul in una intervista alla radio francese RMC, non ha escluso la pista che porta al terzo capitolo della carriera di Fernando Alonso in Renault a partire dal 2021. Tutto ciò conferma che la Renault non ha alcuna intenzione di lasciare il Circus della massima serie dell'automobilismo sportivo, nonostante la crisi scatenata dalla pandemia legata al coronavirus. e i licenziamenti (quindicimila in tutto il mondo) che stanno provocando tante polemiche in Francia. Ma il dirigente della scuderia francese non si è lasciato sfuggire l'occasione di tirare una frecciata verso Ferrari e McLaren, i due team che per l'anno prossimo hanno già ingaggiato gli attuali piloti, Carlos Sainz jr e Daniel Ricciardo. «Prenderemo il tempo necessario per riflettere - le parole di Abiteboul - perché è una decisione estremamente importante. Troviamo strana la politica della Ferrari e della McLaren che hanno già stabilito piani diversi per il futuro quando la stagione non è ancora cominciata. Non vogliamo seguire questo esempio». Per Alonso si tratterebbe di un rientro nel circus con la scuderia con la quale ha vinto il Mondiale del 2005 e nel 2006. Negli ultimi tempi, dopo le esperienze in F.Indy e, vittoriosa, nella 24 Ore di Le Mans con la la Toyota TS050 Hybrid assieme a Buemi e Nakajima, non aveva nascosto che gli era tornata la voglia di misurarsi in F1, ma ora bisognerà vedere se i suoi piani coincideranno con quelli della Renault. I francesi infatti hanno fatto sapere di volere un pilota «per vari anni» e non uno, seppure di gran nome, che duri una o al massimo due stagioni. Per questo se la trattativa comincerà, non sarà breve. © RIPRODUZIONE RISERVATA