Barcellona, occasione fallita: dal 2-0 al 2-2 contro il Villarreal. Blaugrana in vetta a +9, il Real fa poker contro il Siviglia

I giocatori del Villarreal esultano dopo un gol segnato contro il Barcellona al Madrigal
di Redazione Sport
2 Minuti di Lettura

Nella 30esima giornata della Liga, il Barcellona di Luis Enrique si è lasciato rimontare due gol e ha pareggiato così con il Villarreal per 2-2. La sfida del Madrigal l'ha sbloccata Rakitic: quindi Neymar ha raddoppiato su calcio di rigore, poi Bakambu ha dimezzato il margine e infine Mathieu ha fissato il risultato con un'autorete. A digiuno Leo Messi. Giunto al 39esimo risultato utile consecutivo, adesso il Barça ha nove punti di vantaggio rispetto all'Atletico Madrid di Simeone, secondo.

Il Real Madrid batte 4-0 il Siviglia nell'ultimo incontro della 30/a giornata di Liga e si porta ad una sola lunghezza dall'Atletico, sconfitto sabato a Gijon. Il Barcellona, fermato sul 2-2 dal Villarreal, resta comunque avanti di dieci lunghezze a otto giornate dalla fine della stagione. La partita al Bernabeu si è messa subito bene per la squadra di Zidane, in vantaggio al 6' con Benzema, ma il Siviglia ha sprecato l'occasione di pareggiare al 27, quando Gameiro ha sbagliato un rigore. Stesso errore lo ha commesso Ronaldo al 9' della ripresa, rimediando però sei minuti dopo con la 28/a rete stagionale. Bale al 21' e Jesè al 41' hanno poi arrotondato il risultato per le merengues

Domenica 20 Marzo 2016, 18:00 - Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 00:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA