Res Roma sconfitta in casa del Verona, Martinovic non basta

Sabato prossimo l'ultima in casa delle giallorosse
di Serena Cerracchio
1 Minuto di Lettura
Domenica 7 Maggio 2017, 17:31

Esce sconfitta la Res Roma dal campo di Verona per 2-1. Non è riuscita “l’impresa” alle giallorosse che chiudono l’ultima trasferta stagionale con una sconfitta. Sabato prossimo in casa con la Fiorentina che ieri ha festeggiato il suo primo scudetto davanti a 8.000 persone, la Res Roma proverà a chiudere in bellezza un’annata già di per sé importante: un quinto posto, matematico data la sconfitta del Tavagnacco, impensabile a inizio stagione. 

Il tecnico giallorosso Fabio Melillo ha commentato così l’incontro: "Abbiamo fatto molto bene: potevamo meritare un pareggio tranquillamente al cospetto di una grande squadra ma comunque oggi sono soddisfatto. Avevamo cinque assenze pesanti e Simonetti e Coluccini a mezzo servizio, eppure abbiamo giocato con personalità. Bene Romanzi e Labate, nel finale anche Palombi ci ha dato grande qualità. Ora lavoriamo bene per onorare l'ultimo impegno stagionale e per far ricevere alle ragazze il meritato tributo per una stagione importante”.


Il tabellino:

Verona - Res Roma 2-1

Verona: Thalmann, Galli, Di Criscio, Gabbiadini, Kongouli, Giugliano, Boattin (46' Pavana), Soffia, Piemonte, Nichele, Rodella. A disp.: Fenzi, Pasini, Ambrosi. All.: R.Longega 

Res Roma: Pipitone, Romanzi, Mosca, Picchi, Coluccini (64' Simeone), Nagni, Fracassi, Labate (78' Palombi), Greggi, Spagnoli (51' Simonetti), Martinovic. A disp.: Parnoffi, Giuliano, Di Giammarino. All.: F.Melillo 

Reti: 43' - 59' Giugliano (V), 83' Martinovic (R)

Arbitro: S.Peletti di Crema

Ammonita: Martinovic (R)

© RIPRODUZIONE RISERVATA