EUROPA

Champions, l'Inter spreca la grande chance: 0-0 con lo Shakhtar e fuori anche dall'Europa League

Mercoledì 9 Dicembre 2020 di Salvatore Riggio
Lukaku

Addio all’Europa. L’Inter pareggia contro lo Shakhtar esce dalla Champions. Non solo. Arriva ultima nel girone e non retrocede nemmeno in Europa League. È la più grande delusione da quando Antonio Conte siede sulla panchina nerazzurra. Nell’Inter c’è Barella. Corre per tutti, ha qualità ed è impetuoso. È un po’ l’anima dell’Inter. Ed è proprio da una sua iniziativa che i nerazzurri sfiorano il gol. Palla in mezzo, finta di Lukaku, tiro potente di Lautaro Martinez che sfonda la traversa. È soltanto il 7’ ed è questo il biglietto da visita dell'Inter. Poi ci prova anche de Vrij, che viene murato. Ma è nella ripresa che i nerazzurri cercano di affondare il colpo, ma Trubin è insuperabile. Come nel colpo di testa di Lukaku deviato in angolo. Finisce 0-0 nel freddo di San Siro ed è un risultato tremendo per il club di viale Liberazione. Che adesso deve ricomporre i pezzi e pensare soltanto al campionato. Il Milan è a cinque punti e non si può fallire nemmeno lì. Altrimenti, ci sarebbe una rivoluzione a tinte nerazzurre nella prossima estate.

RILEGGI LA CRONACA

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA