Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maurizio Costanzo Show, la rivelazione choc: «Al Parioli anche il boss latitante Matteo Messina Denaro»

«Sono 40 anni, vabbè… Sono 12 che non tornavo ai Parioli», così Maurizio Costanzo ha dato il via all'edizione numero 40

Maurizio Costanzo Show, il talk più longevo della tv italiana compie 40 anni: ecco quando sarà in onda
3 Minuti di Lettura
Martedì 26 Aprile 2022, 16:38 - Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 13:09

Quaranta candeline per il Maurizio Costanzo Show. Sulle inconfondibili note di «Se Penso a Te» composta dal Maestro Franco Bracardi, mercoledì 27 aprile 2022, in seconda serata su Canale 5, il giornalista e conduttore televisivo festeggia il ragguardevole traguardo del suo talk show.

Leggi anche > Barbara D'Urso, l'indiscrezione: «Fuori da Mediaset, contratto in scadenza»

«Sono 40 anni, vabbè… Sono 12 che non tornavo ai Parioli». Così Maurizio Costanzo ha dato il via all'edizione numero 40 del Maurizio Costanzo Show con la banda della polizia che ha accompagnato «Imagine» cantata da Nicky Nicolai e a seguire le inconfondibili note di «Se Penso a Te» composta dal Maestro Franco Bracardi.

Teatro Parioli gremito e tanto entusiasmo per la prima puntata che andrà in onda domani, 27 aprile, in seconda serata su Canale 5. Tra gli ospiti Mara Venier, Michele Santoro, Enrico Mentana, Carlo Conti, Enrico Papi, Drusilla Foer, Giuseppe Cruciani, Eva Robin's. Nelle precedenti 4465 puntate del talk più longevo della tv, Maurizio Costanzo ha raccontato e continua a raccontare la storia e la società del nostro Paese.

All'inizio della puntata un messaggio dell'ad di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi. «Con il tuo lavoro e il tuo impegno hai lasciato un segno indelebile nella tv italiana - ha detto -. Quante sfide affrontate insieme, ricordo anche il nostro entusiasmo e le risate insieme. Oggi hai la stessa passione, con lo stesso entusiasmo. Grazie da tutta Mediaset».

«Padre e figlio - ha detto Costanzo riferendosi a Silvio e Pier Silvio Berlusconi - mi hanno consentito di arrivare a questa data. Vorrei ricordare tre persone che non ci sono più: Alberto Silvestri, mio coautore, Paolo Pietrangeli, il regista, e Franco Bracardi».

«In platea qui al Parioli tra il pubblico, ad assistere al mio show, ci fu una volta anche il boss latitante della mafia Matteo Messina Denaro! Mi hanno fatto vedere dopo le foto…». È quanto rivela Maurizio Costanzo, rievocando con Michele Santoro - durante la registrazione del 'Maurizio Costanzo Show' che andrà in onda domani in seconda serata tv su Canale 5 - la trasmissione contro la mafia e l'attentato subito vicino al teatro Parioli. «Magari lo show gli sarà piaciuto, si sarà divertito…», chiosa Costanzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA