Dall'11 luglio a Cortina la quarta edizione del Teatro delle Dolomiti, si farà anche “Treatrekking”

Venerdì 6 Luglio 2018
Una rassegna che unisce il teatro e la montagna, un'esperienza teatrale ambientata nello spettacolare scenario dolomitico. Si preannuncia così la quarta edizione del Teatro delle Dolomiti, promosso dalla Compagnia (S)legati e dal Comune di Cortina d'Ampezzo, in programma dall'11 luglio al 30 agosto prossimi. Rifugi, cime, piazze cittadine e boschi Patrimonio Unesco faranno da scenografia naturale agli spettacoli con il coinvolgimento e del pubblico.

Quest'anno la rassegna esce dal territorio cortinese con quattro tappe a Valle di Cadore, San Vito di Cadore insieme a Borca e Auronzo di Cadore. Altra novità sono gli appuntamenti dedicati ai racconti nel centenario della Grande Guerra. Tre date sono dedicate al Teatrekking, attività in cui il cammino si unirà a quello teatrale della narrazione. Gli attori e le guide alpine di Cortina racconteranno, tra boschi e sentieri, storie e leggende di montagna, come quella dell'incantesimo per il quale le Dolomiti sono soprannominate Monti Pallidi. Due le date sulla Cima della Tofana di Mezzo, la vetta più alta di Cortina, a 3.244 metri, in cui gli spettacoli andranno in scena al tramonto (15 luglio) e all'alba (28 luglio). Infine vi sarà anche la versione in lingua inglese di (S)Legati, dal titolo (Un)Tied.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Un film per ricordare Angelo

di Marco Pasqua