ROMA

Addio a Luigi Longobardi, proprietario negli anni d'oro a Roma di 24 cinema e teatri

Giovedì 20 Febbraio 2020
È morto all'età di 84 anni Luigi Longobardi, proprietario negli anni d'oro di 24 teatri e cinema a Roma. Insieme al padre, il commendatore Achille, per 40 anni ha avuto un ruolo fondamentale nel settore cinematografico e teatrale, godendo del rispetto e dell’apprezzamento dei tutto il mondo dello spettacolo.

Nel corso della sua lunga carriera, ha occupato diverse cariche interne all’Agis (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) e si è dedicato interamente al creare iniziative imprenditoriali.

Del vecchio circuito di sale, si ricordano i marchi del Teatro Brancaccio e della Sala Teatro Umberto riavviati, negli ultimi 20 anni, a nuovo splendore dal figlio Alessandro. Affetuoso il ricordo del giovane, che assieme alla famiglia ha omaggiato il padre: “ Un dominus di altri tempi, ironico e determinato”.

Nel Natale appena trascorso aveva partecipato all'omaggio, nel foyer del Teatro Brancaccio, al musical prodotto dalla società di famiglia, “Aggiungi un posto a tavola”.

I funerali si terranno oggi, venerdì 21, alle ore 11 presso la Basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti di Roma, in viale Monte Oppio 28. Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua