Cinema America, due settimane da tutto esaurito al liceo Kennedy Video

Giovedì 14 Giugno 2018
L'arena al liceo Kennedy

Due settimane da sold out al liceo Kennedy: primo bilancio per l'arena ad ingresso gratuito del Cinema America, che ha fatto registrare diecimila presenze. L'iniziativa trasteverina - che è stata seguita da quelle alla Cervelletta e al Porto di Ostia - è partita ufficialmente il 1° giugno con Francesco Bruni e Giuliano Montaldo: mille le persone presenti al debutto. Altrettante per Matteo Garrone al Parco della Cervelletta a Tor Sapienza, per la presentazione ella sua opera prima "Terra di Mezzo". Mentre Carlo Verdone l'11 Giugno, con un omaggio al maestro Pietro Germi, ha dato il via alla terza arena al Porto Turistico di Roma ad Ostia.
 

Tante le retrospettive in corso, nonostante la pioggia la proiezione di Tor Sapienza di "Donne sull'orlo di una crisi di nervi" di Pedro Almodòvar non si è fermata ed il pubblico ha continuato la visione da sotto i gazebi allestiti dai ragazzi del Cinema America. A Trastevere, invece, exploit per la retrospettiva dedicata a Woody Allen la domenica e l'omaggio ad Ingrid Bergman il lunedì. Altrettanto calorosa la partecipazione ad Ostia per la proiezione de "Il più grande sogno" di Michele Vannucci con il regista ed il co-protagonista Mirko Frezza, attore presente anche in Dogman di Matteo Garrone.

Le iniziative continuano fino all'8 settembre grazie alla collaborazione con la Regione Lazio: il 14 giugno, al Parco della Cervelletta Michele Placido incontrerà il pubblico con il suo "Romanzo Criminale"; il 15 giugno, invece, a Trastevere il regista Roberto Andò entrerà nella scuola con il suo "Viva la libertà", che vede Toni Servillo protagonista; sabato 16 giugno sarà la serata di Asia Argento, che sempre al Parco della Cervelletta presenterà "Scarlet Diva", soggetto ispirato alla drammatica vicenda legata al caso Weinstein. 

Ultimo aggiornamento: 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA