Roma, se il viaggio nel social è network

Giovedì 14 Giugno 2018 di Alessandro Di Liegro

Dove andranno i social di domani? In che modo influenzeranno le nostre vite? Come cambiano le strategie delle imprese? Domande a cui tenterà di rispondere la Social Media Week, in programma da oggi fino al 16 giugno presso la Casa del Cinema in Villa Borghese.
Organizzata da Business International - Fiera Milano Media, l'edizione romana 2018 della Social Media Week conta trentuno eventi spalmati in tre giorni, con 67 speakers che approfondiranno alcune delle tematiche più attuali relative al mondo dei social network e del loro utilizzo in chiave business o, più semplicemente, nel quotidiano delle persone.
 

 

Questo è lo spunto sul quale si muove l'idea di "Phigital", un fluido "fisico" e "digitale" in cui la fisicizzazione dell'esperienza, protagonista di un incontro il 15 giugno alle 12. Di musica nuova e social ne discuteranno il vicedirettore de Il Messaggero Alvaro Moretti insieme al Ceo della Fimi Enzo Mazza e la Dark Polo Gang, il gruppo trap iconico della Capitale, il 14 giugno alle 17.30. Di privacy e del nuovo dispositivo europeo sulla protezione dei dati (GDPR) si parlerà il 14 giugno, mentre il 15 giugno, tra i temi più rilevanti, vi è la centralità del cittadino - ben due incontri tra pubblica amministrazione e servizi - e le fake news, che imperano nei più vari ambiti, dal green washing al giornalismo alla satira.  E poi sorprese interessanti, come il 16 giugno, con il torneo QLASH del popolare gioco per smartphone Clash Royale chiude la serie di eventi, dalle 9 alle 13. Dedicato principalmente ai lavoratori del settore, la Social Media Week è anche aperta a chi vuole approfondire il tema dei social, prenotando l'evento a cui si è maggiormente interessati, per capirne di più e governarne il trend.

Ultimo aggiornamento: 10:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA