Premio De Sica, da Scola a Vecchioni: ecco i vincitori

Mercoledì 5 Novembre 2014 di Gloria Satta
Tante eccellenze italiane a Palazzo Barberini per ricevere i premi De Sica 2014: Alessandro Benetton, Alba Rohrwacher, Marco Giallini, Sydney Sibilia, Walter Veltroni, Luca Bigazzi, Lionello Cerri, Gianluca Farinelli, Amedeo Salfa, Romano Prodi, Fabiola Gianotti, Ascanio Celestini, Emma Dante, Francesca Benedetti, Roberto Vecchioni, Elisabetta Sgarbi, Guido Strazza, Duccio Trombadori, Laura Delli Colli, Paolo Mereghetti, Simone Casavecchia, Gerardo Marotta.



Ideati da Gin Luigi Rondi, sono stati consegnati dal ministro Dario Franceschini (alla presenza di Manuel e Christian De Sica, i figli del grande regista) che ha ricordato il valore della cultura: «E’ l’unico investimento possibile nel futuro di un Paese», ha detto tra gli applausi.



Un’ovazione ha salutato il premio assegnato a Fabiola Gianotti, l’astrofisica di origine romana appena nominata alla guida del Cern di Ginevra. Ettore Scola, premiato ma assente alla cerimonia a causa di una lieve indisposizione, ha ricordato di aver cominciato a fare cinema proprio grazie a De Sica: «Un giorno del 1947, anziché andare a scuola, mi fermai a guardare il set di Ladri di biciclette, in piazza Vittorio, e rimasi affascinato. Capii che avrei fatto il regista». Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 13:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche