Calopresti a “Buona la prima!”
incontro con gli studenti sul cinema

Giovedì 14 Novembre 2019
Mimmo Calopresti
«Andare nelle scuole, incontrare gli studenti fa bene e me, è buono per le scuole, è buono per il cinema. Finalmente c’è un ponte tra questi due mondi». È quanto ha dichiarato il regista Mimmo Calopresti che oggi a Roma ha partecipato alla presentazione del progetto Buona la prima!, firmato dalla Regione Lazio che vedrà coinvolti circa 30mila studenti delle scuole superiori del territorio. Il suo ultimo film Aspromonte- La terra degli ultimi, ambientato ad Africo, con Valeria Bruni Tedeschi, Francesco Colella e Marcello Fonte, è stato proiettato al Cinema Barberini dinanzi ad una affollatissima platea di allievi degli istituti superiori di Roma e provincia. «Durante le riprese ho incontrato molti ragazzi. Penso che il rapporto tra vita e cinematografia sia fondamentale per loro. Il cinema è un’arma potentissima soprattutto per le nuove generazioni. Un incentivo ad essere presenti, a raccontarsi. È anche questa la sua bellezza». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma