Corruzione: studio, Italia continua ad arrancare

Martedì 19 Novembre 2019
Corruzione: studio, Italia continua ad arrancare

BRUXELLES - A differenza delle altre democrazie europee nord-occidentali consolidate come ad esempio Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, che fanno registrare buone performance su corruzione e attività di 'public enforcements, l'Italia fa eccezione in negativo, posizionandosi nella fascia intermedia assieme a Grecia, Cipro, Ungheria, Bulgaria, e Romania. Emerge dalla relazione sullo Stato globale della democrazia, pubblicata dall'Istituto internazionale per la democrazia (Idea).

Ultimo aggiornamento: 16:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma