Harry e Meghan, bufera su pubblicità dell'azienda di cioccolatini: «È razzista»

Mercoledì 23 Maggio 2018
2
Bufera dopo il royal wedding sull'azienda dolciaria tedesca Super Dickmann, costretta a scusarsi per avere utilizzato il riferimento al matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle in un post giudicato «razzista» dagli utenti dei social media. Nel post, ora cancellato, compariva l'immagine del cioccolatino Schokokuss (bacio di cioccolato), vestito con un abito da sposa e con la didascalia, «Che state guardando? Non piacerebbe anche a voi oggi essere Meghan?».



Un portavoce dell'azienda, riferisce la Bbc, ha definito il post «stupido e imbarazzante», assicurando che non c'era alcun intento razzista nell'immagine. Ma la Super Dickmann non è stata l'unica ad essere criticata in Germania per aver fatto riferimento all'origine afroamericana della nuova duchessa del Sussex. Anche l'emittente televisiva tedesca Zdf ha attirato su di sé un coro di critiche sui social media, per alcuni commenti fatti durante la telecronaca del matrimonio reale. I commentatori dell'emittente hanno più volte definito Meghan Markle «esotica», con evidente riferimento alle sue origini e affermato che la regina Elisabetta aveva «chiuso un occhio» sulla sposa del principe Harry.
  Ultimo aggiornamento: 17:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"Viaggio sul 44, l'autobus del diavolo"

di Pietro Piovani