Troppo tempo su Instagram? Arriva la sveglia!

Troppo tempo su Instagram? Arriva la sveglia!
di Caterina Chiara Carpanè
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 19:26

Vi capita mai di aprire Instagram per dare una sbirciatina alle foto di amici, colleghi e celebrità per poi rendervi conto che è passata già un’ora? In futuro potrebbe non accadere più. La popolare app del gruppo Meta ha lanciato nei giorni scorsi un nuovo strumento che punta a limitare il tempo trascorso tra “scroll” e “swipe”, anche in seguito alle accuse che ritengono potenzialmente pericoloso per la salute mentale, soprattutto degli adolescenti, un eccessivo uso del social. “Take a break”, ovvero “Prenditi una pausa”: questo il nome del nuovo tool accessibile prima negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Australia e tra qualche mese in tutto il mondo. Con “Take a break” Instagram permetterà di impostare degli allarmi ogni 10, 20 o 30 minuti trascorsi sulla piattaforma: gli utenti riceveranno un messaggio a tutto schermo che li inviterà a chiudere l’app e fermarsi, magari per ascoltare una canzone, scrivere qualche pensiero o semplicemente fare un respiro profondo.

In primavera l’app punta anche a lanciare un’altra serie di strumenti per consentire ai genitori un maggior controllo dell’uso che i loro figli fanno di Instagram: i ragazzi potranno consentire a mamma e papà di vedere quanto tempo trascorrono sul social e di imporre delle restrizioni temporali. Il social del gruppo Meta è intenzionato a ridurre la presenza di contenuti potenzialmente pericolosi o particolarmente sensibili per i suoi utenti adolescenti, a partire dai test su una nuova funzionalità che impedirebbe alle persone di taggare o menzionare quei teenagers che non li seguono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA