COVID

Covid, terapie intensive oltre soglia critica in 13 regioni: «Aumento ricoveri da 3 settimane». Il rapporto Agenas

Martedì 30 Marzo 2021
1
Covid, terapie intensive oltre soglia critica in 13 regioni: «Aumento ricoveri da 3 settimane». Il rapporto Agenas

Da tre settimane continuano ad aumentare i ricoveri in terapia intensiva di pazienti Covid: la percentuale di posti letto occupati ha infatti raggiunto il 41% rispetto al 38% della scorsa settimana, ben al di sopra della soglia critica fissata al 30%. A rivelarlo è l'ultima analisi dell'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) aggiornata al 29 marzo.

Zona rossa Pasqua, cosa si può fare? Seconde case, autodichiarazione, viaggi, treni: le regole

I dati

Sale invece al 44% (rispetto alla soglia critica fissata al 40%) la percentuale di posti letto occupata da pazienti Covid−19 nei reparti ordinari. Dodici Regioni più la PA di Trento hanno superato la soglia critica del 30% per occupazione delle terapie intensive.

Questo il tasso di occupazione delle terapie intensive e dei reparti ordinari di area medica non critica (malattie infettive, medicina generale e pneumologia) nelle varie Regioni e PPAA: Abruzzo (36% intensive, 41% reparti ordinari); Basilicata (14%, 39%); Calabria (24%, 42%); Campania (27%, 38%); Emilia Romagna (52%, 54%); Friuli Venezia Giulia (49%, 53%); Lazio (40%, 47%); Liguria (32%, 36%); Lombardia (61%, 51%); Marche (60%, 59%); Molise (38%, 33%); PA Bolzano (23%, 21%); PA Trento (51%, 37%); Piemonte (58%, 66%); Puglia (44%, 50%); Sardegna (15%, 12%); Sicilia (16%, 23%); Toscana (42%, 30%); Umbria (43%, 43%); Valle d'Aosta (30%, 17%); Veneto (28%, 27%).

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA