Covid Italia, bollettino oggi 13 settembre 2021: 2.800 casi e 36 morti, tasso di positività al 2,3%

Covid Italia, il bollettino di oggi 13 settembre
6 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Settembre 2021, 17:01 - Ultimo aggiornamento: 14 Settembre, 07:52

Covid Italia, il bollettino di oggi 13 settembre 2021. Sono 2.8000 i nuovi casi registrati e 36 i morti. Ieri i contagi erano stati 4.664 e 34 le vittime. Sono circa 120mila i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 267.358. Il tasso di positività è al 2,3%, in crescita rispetto all'1,7% di ieriSono 563 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 4 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 35 (ieri erano 36). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.200, in aumento di 87 rispetto a ieri.

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

Dall'inizio della pandemia i casi sono 4.609.205, i morti 129.955. I dimessi e i guariti sono invece 4.353.346, con un incremento di 4.186 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi sono 125.904, con un calo di 1.430 casi nelle ultime 24 ore.

 

I dati delle regioni

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 418.257 casi di positività, 470 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.398 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Dei nuovi contagiati 209 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente tra i nuovi positivi 164 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 213 sono stati individuati all'interno di focolai già noti. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 38,1 anni. Questi i dati, accertati alle 12 di oggi, relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Sui 209 asintomatici, 104 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 8 con lo screening sierologico, 29 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 6 tramite i test pre-ricovero. Per 62 casi è ancora in corso l'indagine epidemiologica.

Lombardia

Con 15.008 tamponi effettuati è di 220 il numero di casi positivi registrati in Lombardia, una percentuale in aumento all'1,4%. Stabili i ricoveri: 62 in terapia intensiva (+2), 416 negli altri reparti(+4), mentre sono tre i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 33.956. Esaminando i dati per provincia a Milano sono stati segnalati 71 casi, di cui 35 in città, a Varese 62, a Brescia 33, a Bergamo 13, a Monza e Pavia 8, a Como 5, a Mantova e Sondrio 2, nessuno a Como, Lecco e Lodi.

Veneto 

In Veneto si registrano 291 nuovi casi di Covid-19 e due decessi nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino regionale, che porta i totali rispettivamente a 462.255 e 11.721. L'incidenza dei casi su 14.220 tamponi effettuati è del 2,04%. Crescono i malati attualmente in carico, che sono 12.884 (+74), e i ricoveri nei reparti ordinari, che sono 264 (+5); invariato infine (57) il numero di pazienti in terapia intensiva.

Covid, marito e moglie non vaccinati morti in due settimane: lasciano 5 figli di cui uno appena nato

Toscana

I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 207 su 5.919 test di cui 4.080 tamponi molecolari e 1.839 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,50% (9,6% sulle prime diagnosi). Lo riferisce il presidente della Regione Eugenio Giani sui social. Rispetto a ieri i nuovi positivi rilevati in un giorno sono più che dimezzati (erano stati 431) ma su un numero di esami di circa un terzo poiché il precedente rilevamento era stato su 17.607 test totali di cui 8.631 tamponi molecolari e 8.976 test rapidi, pertanto il tasso dei nuovi casi oggi risale (ieri era del 2,45%).

Campania

Sono 151 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 5.764 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 5 nuovi decessi avvenuti nelle ultime 48 ore e 1 decesso avvenuto in precedenza ma registrato ieri. In Campania sono 21 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 336 i posti letto di degenza occupati.

Sardegna

Un decesso e 96 nuovi casi di positività al Covid nelle ultime 24 ore in Sardegna. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1.801 test per un tasso di positività del 5,3%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 24 (- 1), mentre i ricoverati in area medica salgono a 213 (+ 5). Le persone in isolamento domiciliare sono 4.835 (172 in meno rispetto a ieri). La vittima è una donna di 86 anni residente nella Provincia di Sassari.

Piemonte

Lieve aumento, oggi, nel totale dei ricoverati Covid negli ospedali del Piemonte: sono 4 in più,: - 1 in terapia intensiva (195 il dato complessivo), ma +5 negli altri reparti (195). Il bollettino dell'Unità di crisi della Regione non riporta oggi decessi; i nuovi casi sono 87, con un tasso dell'0,6% rispetto ai 15.508 tamponi diagnostici processati (12.591 antigenici). La quota di postivi asintomatici è 54%. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.537, i nuovi guariti 194.

Abruzzo

Sono 26, di età compresa tra 1 e 90 anni, i nuovi positivi al Covid in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 80.203. Non ci sono vittime e il bilancio dei deceduti resta fermo a 2.535.Gli attualmente positivi (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2.172 (-65 rispetto a ieri): nel totale sono ricompresi anche 438 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche.

 

Basilicata

In Basilicata sono 47 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 788 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino riferito alle ultime 48 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 89. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 53 di cui 4 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 1.266 (-42). Per la vaccinazione, sono state effettuate 4.623 somministrazioni negli ultimi due giorni. Finora 410.894 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (74,3 per cento) mentre 344.199 hanno completato il ciclo vaccinale (62,2 per cento), per un totale di 755.093 somministrazioni effettuate. Le percentuali più alte si registrano nella fascia di età 70-79 anni con il 95,9 per cento di prime dosi somministrate e con il 90,9 per cento di completamento del ciclo vaccinale.

Marche

Continua a rimanere sostanzialmente stabile il numero di ricoveri per Covid-19 nelle Marche (84; +1) mentre nell'ultima giornata si sono verificati due decessi - un 91enne di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e un 92enne di Jesi(Ancona) che erano ospiti della Residenza Valdaso - che fanno salire il totale a 3.058. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Sono 16 i positivi rilevati nelle ultime 24ore in base a un numero di tamponi eseguiti, più basso come di consueto di domenica: in tutto 986 tra percorso screening (558; 2,9% di positività) e guariti (428) a cui sommare 347 test antigenici (13 positivi rilevati). Negli ospedali due pazienti in più in terapia intensiva (26) e tre in meno in semintensiva (21) mentre nei reparti non intensivi sono assistite 37 persone (+2); tre i dimessi. Il totale dei positivi (ricoverati più positivi) cala a 3.203 (-24) e le quarantene per contatto con contagiati a 4.040 (-163). I guariti/dimessi ora sono 106.092). Sono 46 gli ospiti di strutture territoriali e 11 gli assistiti nei pronto soccorso. Dei 16 positivi otto riguardano la provincia di Ancona, tre ciascuna le province di Macerata e Pesaro Urbino, una il Fermano; un contagiato proveniente da fuori regione. Quattro le persone con sintomi; i casi comprendono cinque contatti stretti di positivi e tre sono in fase di approfondimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA