BOLLETTINO

Covid Italia, bollettino oggi 12 aprile 2021: 9.789 nuovi casi e 358 morti, tasso di positività al 5,2%

Lunedì 12 Aprile 2021
Covid Italia, bollettino oggi 12 aprile 2021. Lombardia, Campania, Piemonte, Puglia: i dati delle Regioni

Covid Italia, il bollettino di oggi 12 aprile 2021. Sono 9.789 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 15.746. Sono invece 358 le vittime in un giorno (ieri 331). Sono 190.635 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri i test erano stati 253.100. Il tasso di positività è del 5,1%, in calo di 1,1 punti rispetto a ieri quando era stato del 6,2%. Sono 3.593 i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, in aumento di 8 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 167 (ieri 175). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 27.329 persone, in aumento di 78 rispetto a ieri.

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

 

I dati delle Regioni

 

Campania

È in forte rialzo, in Campania, l'indice di positività. Ha raggiunto, infatti, il 14,63% con 1.386 casi rispetto al 10,75% precedente ma con un minor numero di tamponi molecolari (9.473 rispetto ai 17.231 del dato precedente). Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione i sintomatici sono 499 nelle ultime 24 ore. Le persone decedute sono 43 e 1.828 le persone guarite. In merito alla situazione degli ospedali, calano i posti di terapia intensiva occupati (136 rispetto a 145) mentre quelli in degenza aumentano (oggi 1.594, in precedenza 1.569).

 

Emilia Romagna

Sono 1.151 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, rilevati nelle ultime 24 ore con 12.899 tamponi. Età media dei nuovi casi è 40,2 anni, 442 gli asintomatici. In provincia di Modena il numero maggiore (213), seguita da Bologna con 203 casi più 24 del circondario imolese. Si contano altri 31 morti, 15 uomini e 16 donne, mentre tornano a crescere i ricoveri: +2 in terapia intensiva (332), +46 negli altri reparti Covid (2.756). I guariti sono 1.306 in più rispetto a ieri, i casi attivi 66.433 (-186), il 95,4% in isolamento a casa. Capitolo vaccini: alle 16 sono oltre 90mila le prenotazioni degli over 70, che aprivano oggi. Alle 15 sono state somministrate complessivamente 1.135.605 dosi; sul totale, 345.862 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

 

Lazio

Oggi su oltre 9 mila tamponi nel Lazio (-6.700) e oltre 5 mila antigenici per un totale di circa 15 mila test, si registrano 1.057 casi positivi (-618), 37 i decessi (+18) e +1.012 i guariti. Aumentano i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 7%. I casi a Roma città sono a quota 558. Anticorpi monoclonali, arruolati i primi 237 pazienti.

 

Lombardia

Con 19.022 tamponi effettuati, sono 997 i nuovi positivi in Lombardia con il tasso di positività in leggero calo al 5.2% (ieri 5.6%). Continua il calo dei ricoverati sia in terapia intensiva (-3, 811) che negli altri reparti (-133, 5.763). I decessi sono 62 per un totale complessivo di 31.815 morti in regione. Per quanto riguarda le province, sono 341 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 136 a Milano città, 153 a Brescia, 117 a Bergamo, 81 a Monza e Brianza, 67 a Lecco, 64 a Mantova, 36 a Sondrio, 28 a Como, 21 a Pavia, 20 a Cremona, 18 a Lodi.

 

Puglia

È ancora alta la percentuale di nuovi positivi al covid 19 oggi in Puglia rispetto ai test effettuati, secondo quanto si può osservare nel bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione sulla base dei dati del Dipartimento Salute. Su 6.220 test per l'infezione da coronavirus, sono stati rilevati 815 casi positivi: 297 in provincia di Bari, 59 in provincia di Brindisi, 33 nella provincia Bat, 172 in provincia di Foggia, 224 in provincia di Lecce, 26 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Ieri, su 10.845 tamponi per l'infezione da coronavirus, sono emersi 1.359 contagi. Come ogni lunedì sono diminuiti i casi ma anche i test. Sono stati registrati 39 decessi: 26 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 5 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. Ieri erano 15. In tutto in Puglia sono morte 5.228 persone.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.007.810 test. Sono 154.541 i pazienti guariti mentre ieri erano 153.294 (+1.294). Sono 51.576 i casi attualmente positivi mentre ieri erano 52.047 (-471). I pazienti ricoverati sono 2.248 mentre ieri erano 2.249 (-1). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 211.345 così suddivisi: 82.232 nella provincia di Bari; 20.596 nella provincia di Bat; 15.491 nella provincia di Brindisi; 38.718 nella provincia di Foggia; 20.470 nella provincia di Lecce; 32.807 nella provincia di Taranto; 714 attribuiti a residenti fuori regione; 317 provincia di residenza non nota. 

 

Toscana

«I nuovi casi registrati in Toscana sono 715 su 10.754 test di cui 8.891 tamponi molecolari e 1.863 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è del 6,65% sul totale dei tamponi e del 17,9% sulle prime diagnosi». Lo annuncia sui suoi profili social il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, anticipando i dati del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus.

 

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 636 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 58 dopo test antigenico), pari al 4,7% dei 13.583 tamponi eseguiti, di cui 7.716 antigenici. Dei 636 nuovi casi, gli asintomatici sono 277 (43,6%).I casi sono 130 di screening, 360 contatti di caso, 146 con indagine in corso, 6 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 51 in ambito scolastico e 579 tra la popolazione generale.Il totale dei casi positivi diventa quindi 331.240 così suddivisi su base provinciale: 26.794 Alessandria, 16.054 Asti, 10.164 Biella, 47.219 Cuneo, 25.605 Novara, 177.292 Torino, 12.423 Vercelli, 11.875 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.411 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.403 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 317 (-3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.633 (+27 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 23.711. I tamponi diagnostici finora processati sono 4.007.479(+13.583rispetto a ieri), di cui 1.412.538 risultati negativi. Sono 13 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 4 verificatisi oggi.

Il totale è ora di 10.690 deceduti risultati positivi al virus, 1.499 Alessandria, 660 Asti, 399 Biella, 1.304 Cuneo, 875 Novara, 5.033 Torino, 482 Vercelli, 347 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 91 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.I pazienti guariti sono complessivamente 292.889 (+1.317 rispetto a ieri), 23.811 Alessandria, 14.203 Asti,9.040 Biella, 40.886 Cuneo, 22.770 Novara, 156.775 Torino, 11.061 Vercelli, 10.911 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.282 extraregione e 2.150 in fase di definizione.

 

Veneto

Il Veneto registra 587 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore, uno dei dati più bassi delle ultime settimane. Si tratta di un numero che però, come ogni lunedì, risente dei ritardi nel caricamento nel week end. I decessi sono 11. Lo riferisce il bollettino della Regione. L'incidenza dei positivi sui tamponi fatti è del 4,99%. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 395.794, quello delle vittime a 10.952 Il dato negativo è che tornano a salire i ricoveri negli ospedali: complessivamente sono 2.122 (+26) i pazienti con Covid nei nosocomi del Veneto, «Siamo sempre sopra il massimo che era stato registrato a marzo, con 2.068 - ha commentato il governatore Luca Zaia - significa che noi ogni giorno abbiamo 70-80 persone che entrano in ospedale». I pazienti ricoverati nei reparti non critici sono 1.821 (+26), quelli nelle terapie intensive 301 (-1).

 

Valle d'Aosta

Nessun decesso e 32 nuovi casi che portano il totale complessivo dei contagi in Valle D'Aosta da inizio pandemia a 10.087. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I positivi attuali sono 1.129, + 19 rispetto a ieri, di cui 64 ricoverati in ospedale, 11 in terapia intensiva, e 1.054 in isolamento domiciliare. I guariti sono saliti a 8.522, + 13 rispetto a ieri, i tamponi fino ad oggi effettuati sono 103.671, + 186, di cui 19.022 quelli processati contesto antigienico rapido. Da inizio epidemia i decessi di persone risultate positive al virus in Valle d'Aosta sono 436.

 

Sardegna

Si registra una impennata di decessi per Coronavirus in Sardegna, nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale: 12 nelle ultime 24 ore. I casi di positività sono 307, quasi 32 mila i test in più eseguiti nel fine settimana grazie alla campagna di screening 'Sardi e Sicurì. Il tasso di positività nell'Isola è dell' 1%. I pazienti attualmente ricoverati in ospedale sono 341 (+6), mentre sono 55 (-1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.842, i guariti in più 150. Dei 49.416 casi positivi complessivamente accertati, 12.603 (+80) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.516 (+28) nel Sud Sardegna, 4.296 (+60) a Oristano, 9.778 (+23) a Nuoro, 15.223 (+116) a Sassari.

 

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 659.556 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 704.480 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 51.907 (+226 rispetto a ieri), quelle negative 607.649. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +2 terapie intensive, +209 guariti/dimessi e 3 morti. 

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 1.605 test sono state riscontrate 82 positività al Covid-19: 60 da 1.244 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 4,82%; 22 da 361 test rapidi antigenici (6,09%). I decessi registrati sono 8, a cui si sommano 3 pregressi; i ricoveri nelle terapie sono 81 (+6) e quelli negli altri reparti 523 (+4). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.517, con la seguente suddivisione territoriale: 742 a Trieste, 1.870 a Udine, 647 a Pordenone e 258 a Gorizia. I totalmente guariti sono 82.266, i clinicamente guariti 4.721, mentre le persone in isolamento sono 10.383. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 101.491 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.406 a Trieste, 48.879 a Udine, 19.760 a Pordenone, 12.322 a Gorizia e 1.124 da fuori regione.

 

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 16:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA