Ora che la Giungla è di Mediaset non c'è Paragone

Sabato 11 Febbraio 2017 di Marco Castoro
Gianluigi Paragone a Radio 105
Il leone e la leonessa se ne sono andati dalla Giungla. Prima Mara Maionchi poi Gianluigi Paragone hanno deciso di lasciare i microfoni di Radio 105 e della trasmissione Benvenuti nella Giungla, in onda dalle 19 alle 21, in una fascia oraria di ottimi ascolti. Secondo l’anticipazione di TvZoom i due conduttori una volta scaduti i contratti non hanno trovato l’accordo per il rinnovo. Va detto che l’emittente da qualche tempo ha cambiato editore.

Al posto di Alberto Hazan è subentrata Radio Mediaset, neo proprietaria anche di Radio 101 e Virgin Radio. Viene da pensare che probabilmente i due conduttori – apprezzati dagli ascoltatori per le loro opinioni di gran lunga fuori dal coro, dei veri pirati con la bandiera della controinformazione – non abbiano trovato punti di incontro con i nuovi proprietari, che però avevano offerto loro il contratto di rinnovo. Ma la firma non è stata mai sottoscritta. In questo momento il programma sta continuando sempre con Ylenia, Gibba ma con la conduzione Francesca Barra, ingaggiata qualche settimana fa per riempire il vuoto lasciato dalla Maionchi. Benvenuti nella Giungla spesso ha anche vinto la sfida degli ascolti con la Zanzara di Giuseppe Cruciani e David Parenzo, in onda su Radio24.

Secondo alcune indiscrezioni, in verità un po’ fantasiose, questi ultimi due sono indicati come papabili per la Giungla. Ma Cruciani è in causa con Mediaset per aver prima firmato il passaggio alla radio del Biscione, poi non andato in porto per un ripensamento del conduttore. Una decisione che ha sfilacciato un rapporto ora non facile da ricucire. Quindi, salvo clamorosi sviluppi, nessuna chance per lui. Al contrario dell'attuale trio Barra-Ylenia-Gibba che potrebbe essere confermato. 
Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA