Ambiente, governo ed economia: «Roma al top», classifica alcolica

Giovedì 30 Agosto 2018 di Simone Canettieri
2
Dove non arriva la cronaca, ci pensano le classifiche. La reputazione di Roma, secondo la tabella 2018 City RepTrak elaborata dal Reputation Institute, va a gonfie vele. Anzi, è tra le dieci città migliori al mondo. Sul gradino più alto del podio c’è Tokyo, sul secondo Sydney, sul terzo Copenaghen. E al settimo posto la Città eterna. A darne notizia sono proprio i pentastellati che sembrano non stare giustamente nella pelle. Perché «l’immagine  di Roma esce consolidata, nettamente migliorata rispetto agli anni precedenti».

Un risultato che ci inorgoglisce - proseguono - e che ci conferma di avere intrapreso la strada giusta per migliorare la nostra città, anche alla luce dell’ampiezza del campione utilizzato». Sono curiosi i parametri presi in considerazione. A contare è l’economia, se è solida e sostenibile, il governo, se è organizzato ed efficiente e l’ambiente, se è sicuro ed esteticamente attraente. Ultima annotazione: il campione utilizzato per stilare la classifica tra marzo e aprile 2018 sono state intervistate più di 12.000 persone in Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Russia, Regno Unito e Stati Uniti. Visti, appunto i parametri c’è solo un dubbio: ma le interviste sono state fatte durante un alcol-test?  Ultimo aggiornamento: 20:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA