ROMA

Roma, Terracina: il feretro sfila al ghetto ebraico tra gli applausi

Lunedì 9 Dicembre 2019
Roma, Terracina: il feretro sfila al ghetto ebraico tra gli applausi

Ha sfilato al Portico di Ottavia, nel cuore del ghetto ebraico di Roma, il feretro con la salma di Piero Terracina, uno degli ultimi sopravvissuti ad Auschwitz morto ieri a 91 anni nella Capitale. Diversi esponenti della comunità ebraica gli hanno reso omaggio, ma tra loro c'era anche tanta gente comune. Durante il passaggio dell'auto che trasportava la bara con la salma di Terracina erano presenti - tra gli altri - la sindaca di Roma, Virginia Raggi, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, la presidente della comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello e le parlamentari Mara Carfagna e Marianna Madia. Alla fine del passaggio del feretro, dalla folla si è levato un lungo applauso. Visibilmente commosso, tra i presenti, Sami Modiano, ebreo romano ex deportato e grande amico di Piero. La cerimonia funebre si svolgerà ora al reparto israelitico del cimitero del Verano.
 


 

Ultimo aggiornamento: 15:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma