COVID

Terminillo pieno di turisti, ma in pochi rispettano le distanze, l'ira degli operatori

Domenica 21 Febbraio 2021
Gli assembramenti sul Terminillo

C'è chi ha deciso di passare la domenica al mare e chi in montagna. E oggi, domenica, il Terminillo  sempre ben innevato si è presto riempito di turisti come capita spesso in questo periodo di zona gialla. Purtroppo in tanti non fanno nulla per rispettare il distanziamento. Le immagini arrivano da un video del maestro di sci Simone Munalli di Rieti e mostrano numerose persone accalcate  a Pian de' Valli. Peccato perché anche in giorni di pienone come questo non manca lo spazio al Terminillo per godersi una giornata magnifica come questa.

Molti si aspettavano di poter riprendere a sciare il 15 febbraio, ma il Governo ha prorogato la chiusura fino al 5 marzo. Non hanno infatti incoraggiato i dati riguardo la variante VOC B.1.1.7, detta variante inglese, caratterizzata dalla maggiore trasmissibilità. Gli operatori turistici hanno reagito duramente alla chiusure. Hanno parlato di una stagione «compromessa» e hanno chiesto «ristori». C'è anche chi si è spinto oltre chiedendo un indennizzo, visto che ha reputato la scelta del Ministero come un danno a chi aveva predisposto tutta l'attività per ripartire.

La rabbia degli operatori

«Ecco le grandi scelte governative, se gli impianti da sci erano aperti qui c’era un quarto di tutta questa gente grazie al contingentamento e ai protocolli approvati per gli stessi, questo video dimostra tutta la vostra incapacità e non conoscenza del comparto montagna!!! Complimenti ancora!». Questo il commento dell'istruttore di sci che ha condiviso il video su Facebook. E molti altri hanno commentato infuriati.

Assembramenti a Fiumicino e Ostia

Chi ha preferito il litorale romano per sfruttare la bella giornata di domenica ha deciso di andare a Fiumicino e Ostia. E in queste due località le autorità hanno rilevato numerosi assembramenti. Sono in corso tutti gli accertamenti da parte dell'autorità per garantire il rispetto delle norme. 

 

Ultimo aggiornamento: 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA