Roma, a San Paolo la stazione pulita dura soltanto un'ora

San Paolo, la stazione pulita dura soltanto un'ora
di Stefania Piras
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Gennaio 2020, 12:20

«Voglio dare una buona notizia». Così esordisce il post su facebook della sindaca Virginia Raggi. E già, voleva dare una buona notizia la prima cittadina. L’imperfetto è d’obbligo visto che la buona notizia è durata pochissimo, ovvero la pulizia della stazione della metro B San Paolo ridipinta di fresco e subito dopo imbrattata di nuovo con scritte spruzzate con lo spray. I muri puliti e riverniciati non sono durati nemmeno 24 ore. Dura la battaglia per il decoro nella Capitale. Raggi aveva dato un annuncio pieno di positività: «Abbiamo avviato, tramite l’Ufficio di Coordinamento per il Decoro Urbano, alcuni interventi di riqualificazione per restituire decoro a una delle fermate della metro B più utilizzate dai cittadini». E ancora: «Si tratta di un intervento atteso da molto tempo: dalla verniciatura delle pareti danneggiate da alcuni vandali alle operazioni di ripristino e sostituzione dei gradini fino alla pulizia delle strutture in marmo».
Nel video infatti si vedono gli operatori al lavoro armati di rulli e vernice bianca che rinfrescano le pareti sporche e zeppe di tag e scarabocchi fatti con la bomboletta. «Sono stati ripuliti anche i sottopassi», concludeva il post la prima cittadina. Non ha fatto in tempo a scriverlo che sulle pareti della galleria della fermata sono comparse di nuovo strisciate spruzzate con lo spray nero. Il lavoro di ripulitura è stato inutile: i vandali si sono accorti subito del nuovo spazio bianco a disposizione e ci si sono tuffati a pesce.
È una guerra dura da vincere: quella zona era stata già ripulita dai comitati di volontari appena due settimane fa. Poco dopo il messaggio sui social della sindaca infatti un utente ha dato la cattiva notizia: che il lavoro di pulizia era andato perduto, ancora una volta. «Grazie Virginia Raggi per essere intervenuti per ripristinare le parti immediatamente vandalizzate del grande lavoro fatto nell’evento del 4/1 da oltre 100 volontari di Retake Roma ed altre Associazioni per riqualificare la zona - scrive Stefania Ercolani del comitato di quartiere San Paolo - Purtroppo hanno di nuovo scritto sui muri, anche nei sottopassi appena verniciati e anche all’interno della stazione. Continueranno gli interventi del Decoro ogni settimana per ripulire quello che puntualmente da molti anni viene vandalizzato, o possiamo augurarci ci siano controlli maggiori in questo quadrante e che verrà pesantemente sanzionato chi imbratta e danneggia?». S

© RIPRODUZIONE RISERVATA