COVID

I furbetti del Covid, studenti fanno festa in un b&b: 10 multati. In pizzeria fuori orario: chiuso il locale alla Romanina

Sabato 27 Febbraio 2021
Covid, studenti spagnoli fanno festa in un b&b: dieci ragazzi multati Tredici in pizzeria fuori orario: chiuso il locale alla Romanina

È stata la segnalazione giunta al 112, a far scoprire agli agenti del commissariato Castro Pretorio e del I Distretto Trevi Campo Marzio, una festa privata organizzata all'interno di un b&b da alcuni studenti spagnoli nel centro della capitale. A fatica gli agenti, arrivati sul posto e saliti al secondo piano dell'edificio interessato, sono riusciti a farsi aprire la porta dell'appartamento.Bottiglie d'alcol in terra, musica ad alto volume e dieci ragazzi in evidente stato di alterazione alcolica, questo quanto accertato dai poliziotti nel corso del loro intervento.

Vaccino Lazio, da lunedì via a prenotazioni per over 70: superata quota 400 mila dosi

I ragazzi, con un precedente specifico nel Novembre scorso sempre per inosservanza delle norme anti Covid-19, sono stati tutti contravvenzionati. In zona Romanina invece, gli agenti, del locale commissariato, durante un servizio di controllo mirato al contenimento della diffusione del virus alle ore 18:30 di ieri, hanno accertato presso una pizzeria a taglio, la presenza di 13 persone che stavano consumando, seduti ai tavoli, cibi e bevande nella pertinenza esterna dell'esercizio.Tutti sono stati sanzionati secondo la vigente norma, compresi i proprietari della pizzeria; il locale è stato chiuso per 5 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA