ROMA

Roma, accoltella madre e sorella: voleva i soldi per la droga

Lunedì 7 Dicembre 2020
L'intervento dell'ambulanza

Le ha copite al viso e sulle braccia con un coltello. era sotto l'effetto della cocaina, ma ne voleva altra, gli servivano i soldi, la mamma e la sorella non li volevano dare. E' così che nella villetta del Salario è cominciata l'ennesina violenta lite. Sono stati i vicini a chiedere aiuto al 112. Agli agenti della Sezione Volanti arrivati sul posto i vicini di casa hanno raccontato di sentire da alcuni minuti forti urla e richieste d'aiuto provenire da una villetta.

Serra di marijuana nella casa in cui vive con moglie e figli: arrestato

Roma, cocaina nascosta negli slip: in manette pensionato pusher

Le due donne, madre e sorella di un 36enne romano, in lacrime e in evidente stato di agitazione, sono andate incontro ai poliziotti sostenendo di essere state aggredite dall'uomo in evidente stato di alterazione psicofisica dovuto all'abuso di cocaina. La sorella ha aggiunto che negli ultimi giorni tali episodi si erano verificati più volte sia contro di lei che contro i genitori che cercavano di calmare il figlio. La madre ha detto di essere stata aggredita perché si è frapposta tra il marito e il figlio che minacciava di morte il padre brandendo due grossi coltelli da cucina. Le due donne sono state soccorse da personale paramedico poi portate in ospedale. I due coltelli sono stati sequesrati e l'uomo, a carico del quale sono emersi diversi precedenti per reati inerenti la detenzione e lo smercio di sostanze stupefacenti e per reati contro la persona, è stato arrestato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA