Manuel Bortuzzo, le indagini proseguono: sotto la lente la criminalità di zona

Manuel Bortuzzo, le indagini proseguono: sotto la lente la criminalità di zona
1 Minuto di Lettura

Proseguono le indagini della Squadra Mobile dopo il fermo di Daniel Bazzano e Lorenzo Marinelli per il ferimento di Manuel Bortuzzo, il nuotatore 20enne ferito in strada a Roma. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire con esattezza quello che è successo prima e dopo il ferimento. In particolare per individuare gli altri protagonisti della rissa, capire cosa c'era dietro e chi era il reale bersaglio dei due ragazzi. Sotto la lente anche gli ambienti della criminalità di zona. La polizia è al lavoro anche per ricostruire dove i ragazzi si siano nascosti per tre giorni e chi eventualmente li ha aiutati durante la fuga. Si stanno ultimando gli accertamenti anche sullo scooter dato alle fiamme trovato da un inviato della trasmissione «Chi l'ha visto?» nella zona di Acilia che, secondo quanto si è appreso, sarebbe proprio quello su cui erano a bordo i due ragazzi sabato sera quando hanno sparato. 

Giovedì 7 Febbraio 2019, 22:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA