ROMA

Roma, ubriachi e drogati alla guida: quattro patenti ritirate ai Castelli

Mercoledì 8 Gennaio 2020
Roma, ubriachi e drogati alla guida: quattro patenti ritirate ai Castelli
Quattro patenti ritirate in pochi giorni tra Albano e Marino dove i carabinieri del Nucleo operativo di Castel Gandolfo hanno sorpreso tre automobilisti e un centauro alla guida con tassi alcolemici nel sangue di gran lunga oltre il limite consentito. Sale, così, l’allarme per un fenomeno che sembra inarrestabile e pericolosissimo considerato che a volte i conducenti si mettono in marcia dopo aver ingerito un mix di alcol e droghe. Come nel caso di Albano dove l’altro giorno, poco prima di mezzanotte un 27enne di Ardea è carambolato con la sua Lancia Musa su quattro autovetture in sosta lungo via Olivella, il primo tratto della provinciale Albano-Torvaianica, senza, fortunatamente, coinvolgere altre autovetture in transito. 

Il giovane, dopo aver accompagnato la ragazza a casa a Marino, è arrivato nella piazza centrale di Albano da dove ha si è immesso sulla provinciale: poche centinaia di metri dopo su via Olivella, all’altezza della curva nei pressi della farmacia centrale, ha perso il controllo dell’auto terminando la sua corsa dopo aver urtato in successione quattro auto in sosta tra cui, alcune, sbalzate con forza sul terrapieno a bordo carreggiata. Ad allertare i carabinieri del Nucleo radiomobile alcuni residenti richiamati dai forti rumori provenienti dalla strada. Oltre alle automobili il 27enne ha colpito anche alcuni cartelli stradali e diversi muretti di recinzione delle case. Il giovane ha riportato solo alcune contusioni. All’ospedale dei Castelli, dove è stato ricoverato per accertamenti, gli è stato riscontrato un tasso alcolemico di oltre 2,5 grammi per litro e l’assunzione di cocaina. Per l’uomo oltre alla denuncia per guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di stupefacenti è scattato il ritiro della patente e il sequestro della vettura.

A Marino, sulla via Appia, tra Frattocchie e Santa Maria delle Mole, i carabinieri del radiomobile di Castel Gandolfo si sono dovuti invece impegnare non poco per bloccare un motociclista di 50 anni, residente a Ciampino, che faceva la gimcana tra le auto. Dopo un breve inseguimento l’uomo è stato fermato e sottoposto all’alcoltest: nel sangue, ed erano solo le tre del pomeriggio, aveva già 1,5 grammi di etanolo per litro di sangue. Al 50enne è stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo. Al centro di Marino, invece, ritirate altre due patenti a un residente di 25 anni e a un 30enne di Genzano, sorpresi su corso Trieste con un tasso alcolemico rispettivamente di 1,5 e 2,3 g/l. Denunciati entrambi per guida in stato di ebrezza e ritirata la patente. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA