Fiano Romano, terzo comune del Lazio per tasso di occupazione: dietro c'è una visione di sviluppo del lavoro

Fiano Romano, terzo comune del Lazio per tasso di occupazione: dietro c'è una visione di sviluppo del lavoro
di Chiara Rai
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Febbraio 2021, 11:18

Interessanti i dati che arrivano dal nuovo rapporto sul “Censimento permanente della popolazione nel Lazio” e che pongono Fiano Romano come terzo Comune della regione con il tasso di occupazione più alto dopo Vitorchiano e Fiumicino

I NUMERI

L’occupazione a Fiano è pari al 50 per cento, un numero molto elevato e di per sé straordinario se si pensa che la media di occupazione in totale nel Lazio si aggira intorno al 45 per cento e l'intera provincia di Roma registra il 46 per cento. Ulteriori approfondimenti sui dati saranno resi appena possibile sui diversi canali informativi de Il Messaggero.

Sembrerebbe dunque che a Fiano Romano vi siano saldi presupposti sia per trovare lavoro (per chi è in cerca di occupazione), sia di creare nuove opportunità (per gli imprenditori disposti a rilanciare le proprie aziende), proporre nuovi percorsi inclusivi e di crescita e sempre con un attenzione particolare rivolta alle donne, ai giovani ma anche a recuperare quelle maestranze che si traducono in artigiano made in Italy di prestigio. 

Il borgo di Fiano Romano, oltre 16 mila abitanti, situato nella suggestiva Valle del Tevere, proprio sulla sponda del fiume, si estende per una superficie di oltre quaranta chilometri quadrati e negli ultimi tempi è diventato fulcro vivace di attenzione di grandi imprenditori, multinazionali e aziende virtuose, tra cui Amazon.

Sono diverse centinaia, ogni anno, i posti di lavoro e le opportunità che si creano nella cittadina di Fiano Romano, che mantiene una linea prioritaria di rispetto per l'ambiente e la qualità di vita dei propri residenti:“Siamo orgogliosi che Fiano – dice il sindaco Ottorino Ferilli –  abbia raggiunto questo importantissimo traguardo grazie ad una costante sinergia tra l'Amministrazione comunale, le Associazioni, i Comitati e cittadini e i volenterosi che perseguono il solo obiettivo di crescita e sviluppo di un tessuto sociale solido e in continua evoluzione. Abbiamo cercato di investire sulla formazione, in passato, aprendo anche uno sportello “occupazione e lavoro” che in termini di orientamento è riuscito ad indirizzare i partecipanti a trovare il proprio percorso. Il nostro obiettivo come Amministrazione ancora oggi resta sempre quello di scommettere sul potenziale umano, sulla cultura, sulle competenze. La Regione Lazio, tra l'altro, ha inserito Fiano Romano nella lista delle prossime 15 sedi dell’Agenzia Spazio Lavoro, una buona notizia che insieme a quella della futura presenza di Amazon delinea un futuro per Fiano ben strutturato. L'articolo 4 della Costituzione sul diritto al lavoro, insieme agli altri principi fondamentali, è sempre stato un faro che illumina i nostri passi: ‘Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società’. Ritengo dunque, da primo cittadino che sia fondamentale perseguire i valori fondanti della nostra Repubblica, un cammino che oggi ci porta a festeggiare questo grande risultato”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA