ROMA

Stazione Tiburtina, la nuova piazza di spaccio:
sequestrati 35 chili di marijuana

Domenica 26 Gennaio 2020
Tra le tante piazze di spaccio a Roma c'è nche la stazione Tibus dei bus davanti al polo ferroviario di Tiburtina. Per oltre 48 ore, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato 5 corrieri della droga e di sequestrare ben 35 chili di marijuana. Un cittadino nigeriano, di 25 anni, irregolare,  aveva un chilo di droga, avvolta in un involucro di cellophane, custodito all’interno dello zainetto. Un romeno di 24 anni,con precedenti penali,  a bordo della propria autovettura aveva un involucro di cellophane con poco più di un chilo di marijuana e circa 100 euro in contanti. Un altro cittadino nigeriano di 19 anni, residente a Roma, regolare sul territorio Nazionale, con precedenti, nello zaino aveva oltre un chilo di marijuana. Altri due nigeriani di 34 e 35 anni, senza fissa dimora, disoccupati e con precedenti nell'auto nascondevano 31,5 chili di marijuana, suddivisi in 15 involucri celati all’interno del portabagagli assieme alla somma contante di 1650 euro. Tutti gli arrestati, devono rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I primi 3 sono stati trattenuti nelle celle di sicurezza in attesa del rito direttissimo, gli ultimi due invece sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma